3
pubblicato venerdì, 15 agosto 2008 da Valeria in Recensioni
 
 

Le storie di Laura e Lory


Laura e Lory

Il blog Le storie di Laura e Lory è curato da Laura Costantini e Loredana Falcone. Laura vive a Roma, è giornalista (prima carta stampata, attualmente in Rai presso la redazione de La vita in diretta). Anche Lory vive a Roma, lavora come impiegata e scrive con Laura da decenni (non specifichiamo quanti). Si sono conosciute sui banchi di scuola del liceo e non hanno mai smesso di inventare storie.

Hanno, a oggi, pubblicato cinque romanzi:

Subito dopo la pubblicazione di New York 1920, hanno aperto un blog con lo scopo assolutamente dichiarato di parlare del nostro libro, ma anche di attualità e cultura, e di incontrare altri scrittori.
Il secondo blog è nato per pubblicare a puntate il romanzo, allora inedito, Le colpe dei padri, rifiutato dall’editoria italiana perché non si svolge in Italia ma in Wyoming. Poi, dopo averlo pubblicato online, un giovanissimo editore, Francesco Giubilei, ha voluto pubblicarlo e distribuirlo in allegato con la rivista Historica – Il Foglio letterario. Attualmente sul blog Le storie di Laura e Lory stanno pubblicando a puntate l’inedito Via Anapo numero 13, che si svolge a Roma.

“Il nostro blog principale è iscritto alla Lega Blog Letterari e partecipa attivamente alle attività di Letteratitudine, un blog kataweb gruppo espresso, diretto da Massimo Maugeri. Abbiamo pubblicato racconti online, attualmente uno dei nostri racconti fa parte del VI speciale Collettivo Soda scaricabile in pdf. Lo stesso racconto, dal titolo ESTENSCION ha appena vinto un concorso bandito dal pub-libreria di Roma Papyrus Cafè, votato da una giuria composta dagli scrittori Chiara Ingrao, Alessandro Hellmann e Veruska Amoroso. Siamo state recensite, per New York 1920, dal Corriere della Sera, a firma Severino Colombo (13 settembre 2007) e per lo stesso romanzo abbiamo appena prodotto un booktrailer online su YouTube. Stiamo partecipando ad altri concorsi letterari e abbiamo pronto un manoscritto da sottoporre alle case editrici più importanti. Dita incrociate e…”

Da cosa nasce questa vostra passione per la storia?
Risponde Laura: “Nel passato ci sono i motivi del presente e le radici del futuro. Sia io che Lory ci siamo laureate in storia moderna e contemporanea. La storia è ciò che ci rende oggi ciò che siamo, nel bene e nel male. Credo che i romanzi storici siano, se ben fatti e documentati, un buon viatico per la memoria collettiva”.

Risponde Lory: “Probabilmente devo la mia passione per la storia alla mia insegnante del Liceo. Fino a quel momento avevo assorbito la materia come pura acquisizione del passato. E’ stato grazie a lei che sono riuscita a scoprire ‘l’uomo’ che c’è dentro la storia, l’uomo che è sempre diverso e sempre uguale. La storia come mistero dell’uomo, direi che è stata questa la chiave”.

Il blog per Laura e Lory è stato un successo inaspettato. “Gli amici che ci siamo fatte, alcuni li abbiamo incontrati, sono esattamente le persone intelligenti e stimolanti che cercavamo quando abbiamo cominciato questa avventura. Certo, i troll non sono mancati e continuano ad arrivare, ma abbiamo imparato a non cadere nella loro rete e spesso, dopo un po’ di sana indifferenza, demordono”.

Laura si è appassionata al fenomeno Twilight, la saga di vampiri di Stephenie Meyer, ma, ci dice, sta leggendo anche Processo agli Scorpioni di Jasmina Tesanovic. Ama Marion Zimmer Badley, la Rowling e Tolkien. E’ particolarmente affezionata a Le nebbie di Avalon, perché tratta di un mondo femminile che purtroppo, dice, non ci appartiene più.

Loredana, invece, ama i gialli, i legal thriller, anche i romanzi d’amore se scritti bene. Tra gli autori Michael Connelly, Patricia Highsmith, Mary Higgings Clark e moltissimo Isabel Allende. È molto affezionata a Un uomo di Oriana Fallaci perché “uomini come quello che lei descrive non esistono più e poi perché la sua vita è un romanzo vissuto e ci trasporta in un mondo pericoloso e affascinante”.

E per quanto riguarda i progetti futuri?
“Stiamo sottoponendo a case editrici importanti un nostro giallo ecologico con un pizzico di mistery. Stiamo partecipando con altri due romanzi a due concorsi e abbiamo già iniziato a scrivere un mistery storico-sentimentale ambientato a Roma. Intanto seguiamo i nostri romanzi già pubblicati (anche con iniziative di divulgazione sul web e con aNobii) e stiamo preparando delle presentazioni per il periodo estivo”.

Che dire? Non ci resta che attendere le prossime uscite. E, intanto, visitare il loro blog…


Valeria