0
Posted sabato, 30 maggio 2009 by Mariella in Mondolibri
 
 

L’ironia nella scrittura

L'ironia nella scrittura
L'ironia nella scrittura

L’ironia può avere a propria base e scopo il comico, il riso e finire nel sarcasmo. Tendenzialmente l’ironia fa sorridere; è un modo per vedere la vita in una luce diversa, non necessariamente allegra. L’ironia è un momento in cui l’uomo fa prevalere la propria intelligenza, giocando su una situazione e mostrando un punto di vista diverso oppure dicendo esattamente il contrario dell’accaduto o di un contesto proprio per metterne in evidenza gli aspetti.

Ad esempio, una persona decide di andare a sciare e di scegliere una pista nera per mostrare la sua bravura. Cade e si rompe una gamba. Un amico gli fa: “Hai avuto un’idea davvero geniale a scegliere quella pista, bravo!”. Usa una frase contraria all’accaduto, sottolineando così la stupidità dello sciatore.

Lo stesso accade quando diciamo di una persona che è molto, ma molto simpatica, quando ci chiedono, in realtà, se è bella. Oppure di una persona brutta affermiamo che è bellissima.

In pratica, l’inflessione della voce, i gesti significativi, qualche artificio stilistico nella narrazione scritta, indicano chiaramente che si pensa proprio il contrario di ciò che si afferma. Provate, ora, a fare degli esercizi usando l’ossimoro, figura retorica che consiste nell’accostare due parole di senso opposto. Il risultato, spesse volte è ironico. Facciamo qualche esempio:

  • silenzio eloquente
  • chiaramente mal interpretato
  • combattere per la pace
  • copia originale
  • vacanza di lavoro

Etc etc… giocate con le parole!

Anche la metafora è ottima per introdurre una nota ironica nei messaggi quotidiani e non solo:

  • Ha uno stomaco che digerisce i chiodi
  • Siamo nel tempo delle vacche magre, ma arriverà quello delle vacche grasse
  • Prendere un granchio
  • Mostrare i denti

E così di seguito, avanti in tanti modi.

Ciò che dovete fare, se volete rendere ironica un pezzo, è quello di giocare, di sorridere e di pensare che vi state divertendo con un po’ di sarcasmo, anche se, sinceramente, l’ironia, qualità innata, non sempre è usata in modo efficace.

Foto | Pixabay




Mariella