Notifiche Facebook Messenger


 
 
Un articolo a caso


L’angelo della porta accanto a Montesilvano colle

 

 
Scheda del libro
 

Il nostro voto
 
 
 
 
 
/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 


In sintesi

[nggallery id=22] Montesilvano colle, cittadina abruzzese, rappresenta la parte più vecchia della Montesilvano turistica che invece si affaccia sul mare, e ci è apparsa al nostro arrivo quasi come familiare, perché vicina alle ambientazioni da noi usate ne L’Angelo della porta accanto. Un piccolo borgo antico con ancora i resti di edifici medievali, la piazzetta, […]

0
pubblicatodomenica, 14 giugno 2009 da

 
La nostra recensione
 
 

[nggallery id=22]

Montesilvano colle, cittadina abruzzese, rappresenta la parte più vecchia della Montesilvano turistica che invece si affaccia sul mare, e ci è apparsa al nostro arrivo quasi come familiare, perché vicina alle ambientazioni da noi usate ne L’Angelo della porta accanto. Un piccolo borgo antico con ancora i resti di edifici medievali, la piazzetta, il selciato, i muretti in pietra… si aveva l’impressione di poter incontrare il piccolo Sisino, o il malandrino Mario, la dolce Alice… Ideale insomma per presentare il nostro libro sentendoci “a casa”.

Inoltrandoci in stretti vicoli abbiamo raggiunto Piazza Galli, dove tutto era stato trasformato in teatro all’aperto per la Settimana della Cultura, una rassegna di cinema, teatro, arte, musica e spettacolo che ha visto avvicendarsi sul palcoscenico in queste sere, nomi illustri come Gazzolo, Giuseppe Pambieri, Orso Maria Guerrini, Cristina Sebastianelli, Lia Tanzi, Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Alessandro Gassman, la poetessa Alda Merini e tanti altri.

Alle 21 di martedì 9, la scena per circa un’ora è stata tutta di Sandro Ghiani che ha saputo coinvolgere e divertire un pubblico davvero numeroso, con la sua verve di cabarettista e la sua simpatia. Poi, insieme, abbiamo presentato L’Angelo della porta accanto in un’atmosfera suggestiva fatta di applausi e cielo stellato, su quel palco curatissimo nei dettagli e arricchito da splendide composizioni floreali.

La serata è proseguita con lo spettacolo teatrale di Orso Maria Guerrini e dell’attrice Cristina Sebastianelli, che insieme hanno portato in scena il bellissimo L’uomo del destino , storia del casuale incontro sul treno tra uno scrittore famoso e una sua fan, e si è conclusa per noi in loro compagnia davanti ai prelibati e ricercati piatti di un ristorante del borgo. Una bellissima giornata dunque, da annoverare fra quelle che mi hanno portato e mi porteranno tra la gente, nell’incontro che tanto amo tra chi legge e chi scrive.

E ricordate:

Un libro sceglie i suoi lettori come una commedia sceglie il suo pubblico (Alan Bennet)

Lasciatevi scegliere…

Un grazie a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo evento invitandoci a farne parte, agli organizzatori, all’Assessorato alla Cultura, al sindaco di Montesilvano Pasquale Cordoma. E non dimentichiamo che nell’albergo che ci ha ospitati e in molti altri vicini, vi erano tanti di coloro che hanno perso tutto a causa del recente terremoto; anche a loro va il mio saluto e un abbraccio sincero.




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.








Potrebbe interessarti anche…

0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)