0
pubblicato mercoledì, 24 marzo 2010 da Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Misterioso amore


Per pubblicare i vostri testi in questa sezione, scrivere a graphedizioni@gmail.com

Una poesia di Alessandro Spissu.

Amori misteriosi

Colpo di fulmine
hai cambiato la mia vita
con quei riccioli neri
e con quella mano
che passi lentamente fra i capelli
Adesso che ti sto guardando
non c’è estate e non c’è inverno
forse niente senza te

Nostalgica pigra
hai cambiato anche me
con quegli eterni silenzi
e con quella dolce vanità
un pizzico che non mi sorprende più
Adesso che ti sto parlando
la tua voce è un’abitudine
alla quale non so più rinunciare

Ma continua a baciare
fammi dimenticare
la mia completa solitudine
pigio PLAY e scorre la mia vita
su quella scena (crisi annunciata)
Con il cuore in gola
potrei passare un anno intero
meglio non pensarci più

Segnale di pericolo
hai messo le mani sulla mia vita
con quei riccioli neri
e con quella mano
che passi lentamente fra i capelli
Adesso che ci stiamo amando
non c’è estate e non c’è inverno
non c’è più niente senza te

Ma continua a baciare
voglio dimenticare
la mia completa solitudine
pigio STOP e fermo la mia vita
in quell’istante
Misterioso Amore
ho fermato la mia vita
in quell’istante che mi hai detto SI

Foto | Le stella blu


Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)








Potrebbe interessarti anche…