pubblicato martedì, 15 giugno 2010 da Susanna Trossero in Mondolibri
 
 

La libreria Safarà a Roma

Per il nostro blog magazine GraphoMania, abbiamo – nel corso dei mesi – intervistato tanti librai, ma ancora non ci eravamo avvicinati a coloro che prediligono particolarmente un tema; oggi dunque faremo una piacevole chiacchierata con la libreria Safarà, libreria tematica di Roma, specializzata in storia delle religioni (ma non solo).

Safarà viene dall’arabo, e significa “scoprire, esplorare”. Nella vostra libreria incontriamo sì la storia delle religioni, ma anche l’esoterismo, i misteri, le filosofie orientali, il paranormale… Come nasce in voi la predilezione per questi argomenti?
Nasce dalla passione e dall’interesse di questi argomenti ognuno imprescindibile dall’altro, perché tutto affonda le radici nella coscienza archetipica, facendo sì che in alcuni di noi possa ri-nascere una viscerale ricerca della conoscenza con la C maiuscola e che si possa offrire poi questa Conoscenza alla portata di tutti, o quasi.

È vero che riuscite a reperire anche rarità, titoli introvabili e preziosi cimeli?
Sì, è vero soprattutto libri rari o fuori catalogo ormai da tempo, libri antichi a volte, queste ricerche hanno lasciato in alcuni casi anche noi stessi a bocca aperta.

Un libro che vi è rimasto nel cuore tra questi?
Ce ne sarebbero davvero troppi da elencare ma forse quello che mi ha dato più soddisfazione è il Libro Rosso, un antico grimorio ritrovato durante la seconda guerra mondiale e poi tradotto in italiano negli anni ‘70, ormai non si trova più da almeno quindici anni.

Tra i vostri scaffali anche oggettistica intrigante come candele, incensi rituali, tarocchi. A proposito dei tarocchi, avete qualcosa di affascinante da raccontarci?
La libreria Safarà dispone di svariati tipi di Tarocchi, più correttamente “Lame”, per citarne alcuni disponiamo dei Tarocchi di Thot di Aleister Crowley, Tarocchi Marsigliesi di Jodorowsky, ma anche i Tarocchi del Mantegna, affascinanti perché di oscura e di difficile interpretazione.

Sappiamo che organizzate presentazioni, dibattiti ma anche eventi particolari legati ai temi che abbiamo citato, volete illustrarcene qualcuno in particolare che rientra nei vostri progetti futuri?
In passato abbiamo tenuto presso la libreria, delle presentazioni di libri, tra i quali Upui l’arte della Strega di Sarah Bernini, e La via oscura di Alberto Brandi per citarne alcuni. In futuro vorremmo organizzare un incontro con Giovanna Bellini e Umberto Carmignani, gli autori di Runemal, a mio avviso uno dei migliori libri riguardanti l’origine, la storia e l’interpretazione delle rune…

L’atmosfera che si respira nella libreria Safarà è già ben evidenziata dalle vostre risposte, ma lascio a voi l’ultima parola senza altre domande, per attrarre i nostri lettori e far sì che vengano presto a trovarvi.
La Conoscenza è l’ unica cosa che ci rende davvero Liberi…


Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.








Potrebbe interessarti anche…