1
pubblicato venerdì, 23 settembre 2011 da Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Il nome suo è Autunno. Una poesia di Emily Dickinson

Emily Dickinson, Il nome suo è Autunno
Emily Dickinson, Il nome suo è Autunno

Per salutare l’autunno vi proponiamo una bellissima poesia di Emily Dickinson (1830-1886): Il nome suo è Autunno. Dell’autunno questa poesia ha i colori, intensi e vermigli, con anche le piogge e, in lontananza, gli odori di questa stagione così particolare.

Vi lasciamo alla poesia (in italiano – tradotta da Giuseppe Ierolli – e in originale).

Il nome suo è Autunno

Il nome – suo – è “Autunno”
Il colore – suo – è Sangue
Un’Arteria – sulla Collina
Una Vena – lungo la Strada

Grandi Globuli – nei Viali
E Oh, l’Acquazzone di Tinte
Quando i Venti – rovesciano il Bacile
E versano Pioggia Scarlatta

Sparpaglia Berretti – laggiù
Forma rubicondi Stagni
Poi – avvolgendosi come una Rosa – se ne va
Su Vermiglie Ruote

***

The name – of it – is “Autumn”
The hue – of it – is Blood
An Artery – upon the Hill
A Vein – along the Road

Great Globules – in the Alleys
And Oh, the Shower of Stain
When Winds – upset the Basin
And spill the Scarlet Rain

It sprinkles Bonnets – far below
It gathers ruddy Pools
Then – eddies like a Rose – away
Upon Vermilion Wheels

Foto | Pixabay




Graphe.it

 

“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)