0
pubblicato giovedì, 29 marzo 2012 da Graphe.it in Mondolibri
 
 

Diritti umani: a Roma incontro con Roberto Fantini, Antonio Marchesi ed Enrico Calamai


Il cielo dentro di noi. Conversazioni sui Diritti Umani (sul mondo che c’è e su quello che verrà) è il titolo del libro di Roberto Fantini pubblicato dalla Graphe.it edizioni con il patrocinio della sezione italiana di Amnesty International.

Da domani, 30 marzo, inzierà a Roma un tour di presentazioni del libro e incontri con varie persone che lavorano per i diritti umani. Ve ne daremo notizia mano a mano che si terranno. Intanto ecco la prima.

30 marzo – 1 aprile 2012
I colori dei diritti umani
Galleria Collezione Saman, via Giulia 194/A, Roma
Personale di Roberto Fantini e presentazione del libro Il cielo dentro di noi.

30 marzo
ore 17,30: Inaugurazione della mostra
ore 18,30: I diritti umani secondo Amnesty International. Intervengono Antonio Marchesi e Roberto Fantini

31 marzo
ore 18,30: La tragedia dei desaparecidos argentini. A colloquio con Enrico Calamai

Come approfondimento sul libro di Roberto Fantini, ecco una recensione pubblicata sul portale Sentio.


La notizia dell’arresto di George Clooney negli USA ha fatto immediatamente il giro del mondo. E, con essa, i “diritti umani” sono tornati sulle prime pagine di tutti i giornali.

Ma cosa sono i diritti umani? Ce lo spiega Roberto Fantini da pochi giorni in libreria con il libro Il cielo dentro di noi. Conversazioni sui Diritti Umani (sul mondo che c’è e su quello che verrà), edito dalla Graphe.it, con il patrocinio di Amnesty International. Dice Fantini in un’intervista:

Potremmo dare tante definizioni di diritti umani, più o meno concettose e altisonanti. Ma preferisco optare per una via molto pragmatica e dire che i diritti umani sono la cosa più importante della nostra vita, ciò che ci permette di dare alla nostra esistenza – all’esistenza di ciascuno di noi, senza alcuna distinzione gerarchica – pienezza di valore e di significato. I diritti umani sono la più grande “invenzione” della storia umana: sono idee astratte, certo, princìpi teorici ed etici (un vero distillato del meglio delle culture prodotte dall’umanità), ma sono soprattutto sapienti strategie operative per rendere questo mondo più ospitale e per rendere l’esistenza di ogni essere umano (senza alcuna eccezione) il più possibilmente liberata dalle sofferenze che la prevaricazione e la violenza dell’uomo sull’altro uomo possono provocare.

Nel suo libro Roberto Fantini parla di diritti umani in maniera concreta: non espone teorie, infatti, ma dialoga con diverse persone che ogni giorno lottano perché i diritti umani diventino realtà. Si parla di antisemitismo (con Lorenza Mazzetti), della tragedia dei desaparecidos argentini (con Enrico Calamai), del genocidio ruandese (con Yolande Mukagasana), dei campi di concentramento in Cina (con Harry Wu), della pena di morte (con Giuseppe Lodoli), della situazione carceraria italiana (con Patrizio Gonnella), della tortura (con Andrea Taviani), di Amnesty International (con Antonio Marchesi), del disarmo (con Maurizio Simoncelli), del rapporto che c’è tra religioni e Diritti Umani (con Luigi De Salvia).

Un libro – disponibile sia in cartaceo che in eBook – che fa bene alla mente perché ci aiuta a comprendere meglio cosa siano i diritti umani. E fa bene a molti perché i diritti di autore saranno devoluti alla sezione italiana di Amnesty International.



Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)