0
Posted giovedì, 5 aprile 2012 by Roberto Russo in Recensioni
 
 

Città letterarie: Stoccolma, Svezia


Una volta l’anno gli occhi di tutti gli amanti dei libri e della lettura sono rivolti a Stoccolma: l’assegnazione del Premio Nobel per la letteratura, infatti, è uno degli eventi più importanti per quel che riguarda scrittrici e scrittori. A ragion veduta, quindi, Stoccolma entra nella classifica delle dieci città più letterarie del mondo.

Se il Premio Nobel per la letteratura vi affascina potete visitare la sede del municipio in cui viene assegnato il Premio (in foto) e mangiare presso lo Stadshuskällaren, un ristorante molto chic, in cui viene servito il menù dell’ultimo Premio Nobel assegnato (il prezzo, comunque, non è dei più abbordabili).

Stoccolma, poi, è la città di Stieg Larsson: se siete fan dello scrittore che ha rivoluzionato il romanzo nero, potete visitare i luoghi di cui Larsson scrive.

Se, invece, siete per le atmosfere più gioiose, fate una puntatina alla statua di Astrid Lindgren, l’autrice dell’indimenticabile Pippi Calzelunghe.

Foto | jdiggans




Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.