0
Posted venerdì, 1 giugno 2012 by Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Cosa darei per vedere il suo volto?


Cosa darei per vedere il suo volto?
Darei – darei la mia vita – ovviamente –
ma questo non basta!
Aspetta un minuto – lasciami pensare!
Darei il mio bobolink più grande!
Così sono due – lui – e la vita!
Sapete chi è Giugno –
ecco, darei lui –
rose colte ieri a Zanzibar –
e calici di gigli – come pozzi –
miglia e miglia – di api –
canali blu
che flotte di farfalle – traversarono –
e valli screziate di margherite –

Poi ho obbligazioni in banche di primule –
doti di giunchiglie – azioni profumate –
domini – ampi come la rugiada –
sacchi di dobloni – che api avventurose
mi portarono – da mari di firmamenti –
e porpora – peruviana –

Ora – l’ho comperato –
Shylock? Rispondi!
Firma il contratto!
“Giuro di pagare
a lei – che ciò promette –
un’ora – del viso del suo sovrano!”

Emily Dickinson

Foto | samsaundersleeds




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)