Notifiche Facebook Messenger


 
 
Un articolo a caso


Cinquanta sfumature di grigio, recensione della trilogia

 
E. L. James, Cinquanta sfumature
E. L. James, Cinquanta sfumature
E. L. James, Cinquanta sfumature

 
Scheda del libro
 

Autore: E. L. James (traduzioni di Silvia Zucca, Teresa Albanese ed Eloisa Banfi)
 
Titolo: Cinquanta sfumature di grigio; Cinquanta sfumature di nero; Cinquanta sfumature di rosso
 
Casa editrice: Mondadori
 
Anno: 2012
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
2/5


Voto degli utenti
35 Voti totali

 

Aspetti positivi


Finalmente le donne non leggono più i romanzi erotici di nascosto.

Aspetti negativi


È troppo troppo lungo.


In sintesi

Cinquanta sfumature di grigio, Cinquanta sfumature di nero, Cinquanta sfumature di rosso: recensione della trilogia di E. L. James.

0
pubblicatomartedì, 7 agosto 2012 da

 
La nostra recensione
 
 

E. L. James, Cinquanta sfumature di grigioNon potevamo non parlare di Cinquanta sfumature di grigio e per fare le cose in grande recensiamo anche Cinquanta sfumature di nero e Cinquanta sfumature di rosso. Siete perciò avvisati, il post svelerà molto della trama di questa trilogia apparentemente scandalosa, che sta scalando velocemente le classifiche.

Protagonisti assoluti della trilogia sono una giovane e inesperta ragazza, Anastasia Steele, di appena ventun’anni, e un imprenditore di successo, Mr. Grey, abituato ad ottenere tutto ciò che desidera. Attratta dal fascino di Grey che è ovviamente, bellissimo, ricco, intelligente e, come dire, fuori misura, Anastasia comincia una relazione con lui.

«Hai idea di quanto ti desidero, Ana Steele?» sussurra. Mi manca il respiro e non riesco a staccare gli occhi da lui. Mi sfiora piano la guancia, scendendo fino al mento. «Immagini quello che sto per farti?» aggiunge, accarezzandomi. I muscoli della parte più profonda e oscura di me fremono, provocandomi una sensazione deliziosa. È una fitta così intensa e soave che mi viene voglia di chiudere gli occhi, ma sono ipnotizzata dal suo sguardo fisso nel mio.

E. L. James, Cinquanta sfumature di neroPur essendo spaventata dalle preferenze sessuali del ventisettenne, Ana accetta le sue condizioni ed entra in un mondo che comprende una stanza rossa, diversi strani accessori e alcune pratiche violente. Ben presto, però, dolore e umiliazione hanno la meglio su curiosità e amore e Ana abbandona Mr. Grey alle sue abitudini.

In Cinquanta sfumature di nero, i due ritornano insieme. Christian Grey ha infatti compreso che lei è l’unico amore della sua vita, un amore per cui vale la pena non solo orientarsi verso una sessualità più tranquilla, ma anche correre il rischio di lasciarsi ferire. Ana verrà allora a conoscenza della storia personale di Christian, bambino maltrattato e poi adottato dalla famiglia Grey. La loro voglia di comprendersi e venirsi incontro sfocerà, naturalmente, in una proposta di matrimonio.

Cinquanta sfumature di rosso si apre con la coppia in viaggio di nozze. Finalmente liberi dalle paure e dai timori che li opprimevano, Anastasia e Christian vivono il rapporto in modo più giocoso. Ahimè, prima del lieto fine, però, dovranno vedersela con un nemico pericoloso e violento che verrà sconfitto, sorprendentemente, non da Grey ma da una tostissima Ana alle prime settimane di gravidanza.

E. L. James, Cinquanta sfumature di rossoLa trilogia, ve lo dico subito, non è così scandalosa come può sembrare. Vero, ci sono descrizioni che in un normale romanzo d’amore non troveremmo, ma alla fine, anzi nel secondo capitolo in modo particolare, ciò che tiene incollati i lettori alla storia è l’evoluzione dei due personaggi e del loro rapporto.

Christian si scoprirà fragile e legato a un passato doloroso che lo condiziona in ogni istante della sua vita. Anastasia rivela invece una forza interiore e fisica inaspettata.

I pro dei tre libri risiedono nella loro specificità di romanzoni d’amore, adattissimi al periodo estivo, ma forse anche a qualche gelida serata invernale. I contro, ahimè, riguardano la forma e la struttura: sono prolissi, pieni di pagine inutili che potrebbero essere saltate a piè pari, di dialoghi pseudo romantici esasperanti e via dicendo.

Per farla breve, se volete rilassarvi in riva al mare e avete voglia di una storia d’amore allora lanciatevi sulla trilogia. Se invece cercate un libro diverso dal solito, che magari vi conduca in territori sconosciuti, allora lasciate perdere, rischiate di annoiarvi.




Mariantonietta Barbara

 
Autrice per il web, scrittrice, editor. Ha collaborato con diverse testate nazionali di nanopublishing. Si è occupata di blogging e web strategy per piccole aziende. Leggere, scrivere e perdersi nelle serie tv sono le sue grandi passioni.








Potrebbe interessarti anche…

0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)