0
pubblicato venerdì, 8 marzo 2013 da Mariantonietta Barbara in Mondolibri
 
 

8 marzo libri da regalare e regalarsi

8 marzo libri

8 marzo libri da leggere

Dibattito tra amiche: ha senso festeggiare l’8 marzo, Giornata internazionale della donna? Non dovremmo usare questa giornata per fare il punto della situazione sui nostri diritti? Un’amica ribatte: e perché non dovremmo festeggiare? Anche uscire la sera, giocare, scegliere uno spettacolo un po’ osé è uno dei diritti che ci siamo guadagnate. La possibilità di divertirci, di farlo da sole e secondo i limiti che ciascuna sceglie per sé.

Due atteggiamenti apparentemente contrapposti che invece possono benissimo coesistere, anzi devono. Perché se è vero che l’unione fa la forza, la prima unione da cementare è proprio quella tra donne che hanno punti di vista diversi.

Così, pensando alle une e alle altre, vi segnalo alcuni libri utili per riflettere e altri che ci costringeranno a sorridere (e non è sempre detto che siano libri diversi).

  1. Lella Costa, Come una specie di sorriso, Piemme. Attrice, autrice, militante dei diritti delle donne, la Costa è un punto di riferimento per ragazze e donne di tutte le età. Leggere un suo libro significa confrontarsi con temi importanti con leggerezza, intelligenza, ironia e cultura.
  2. Amelia Rosselli, Le poesie, Garzanti. Figlia dell’esule antifascista Carlo Rosselli, Amelia visse suo malgrado da apolide: Francia, Svizzera, Inghilterra, Italia, Stati Uniti. Il volume della Garzanti raccoglie le sue opere poetiche e ci regala la possibilità di conoscere una donna e una poetessa che potrà essere fonte di ispirazione per molte di noi.
  3. Olympe de Gouges, Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina. Il testo è disponibile online e se vi incuriosisce, potete poi leggere una delle biografie che la riguardano. Un personaggio che con le sue rivendicazioni è ancora ahimè troppo attuale per continuare ad essere sottovalutato.

A questi tre ne aggiungo poi un quarto, di cui vi ho gia parlato: Se questi sono gli uomini di Riccardo Iacona.

Foto | Pixabay

 




Mariantonietta Barbara

 

Autrice per il web, scrittrice, editor. Ha collaborato con diverse testate nazionali di nanopublishing. Si è occupata di blogging e web strategy per piccole aziende. Leggere, scrivere e perdersi nelle serie tv sono le sue grandi passioni.