1
Posted venerdì, 7 giugno 2013 by Graphe.it in I nostri libri
 
 

Racconti popolari giapponesi, un omaggio alla terra del Sol Levante

Racconti popolari giapponesiVuole rendere omaggio alla terra del Sol Levante l’antologia di Racconti popolari giapponesi di Adriana Lisboa, apprezzata scrittrice brasiliana, amante della cultura orientale e autrice di romanzi come Sinfonia em branco e Rakushisha.

La raccolta, che si compone di sei fiabe della tradizione orale giapponese, riproposte in maniera del tutto inedita dalla Lisboa e rese a noi accessibili dall’impeccabile traduzione di Natale Fioretto, ha un duplice scopo.

Il primo è sicuramente quello di ricordare tutte le vittime del terremoto, e del successivo tsunami, che l’11 marzo 2011 hanno brutalmente colpito le regioni del Sendai e del Tōhoku. Non a caso, infatti, dall’opera emerge il ritratto di un Giappone forte, non quello moderno e sfarzoso delle metropoli e dei treni superveloci, ma quello di un Paese sempre pronto a rialzarsi, nonostante le difficoltà che la storia gli ha ripetutamente messo di fronte.

Il secondo è invece quello di trasmettere quei valori eterni di rispetto, fiducia e lealtà attraverso i protagonisti dei racconti. Tutti, infatti, dalla tartaruga marina alla dama della neve, dalla gru al bambino-pesca, pur immersi nelle atmosfere incantate e oniriche tipiche del Giappone antico, conducono una vita semplice ed incarnano gli stessi sentimenti di bontà e purezza di cuore che ne fanno il prototipo di un modello di comportamento universale.

Una lettura piacevole, resa fluida da uno stile narrativo che, con la sua sintassi lineare ed un lessico volutamente essenziale, perfettamente coerente con il senso del testo, è in grado di suscitare emozioni che oltrepassano qualsiasi confine geografico.

Recensione di Chiara Campanella su Leggere:tutti, giugno 2013




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)