0
Posted mercoledì, 28 maggio 2014 by Mariantonietta Barbara in Mondolibri
 
 

Addio alla poetessa Maya Angelou

Ci sono donne che ti vergogni di non conoscere. Ho sentito parlare solo oggi, per la prima volta, di Maya Angelou, poetessa e donna di grande statura, nata il 1928 in Arkansas.

È morta oggi a ottantasei anni, dopo aver lasciato non una traccia ma un vero e proprio solco, profondo, pieno di semi, di possibilità di crescita per tante altre donne e uomini.

Non voglio pensare a lei solo come alla bambina di sette anni violentata dal compagno della mamma. Non voglio pensare a lei solo come a una donna afro americana che ha dovuto combattere contro i pregiudizi e le violenze.

Maya Angelou, poetessa, scrittrice, sceneggiatrice, giornalista, attrice (in Porgy and Bess), ballerina, attivista con Malcom X e Martin Luther King è stata una persona in grado di cambiare la vita delle persone attraverso le parole, attraverso la sua stessa vita.

Oggi leggevo alcuni post su di lei e mi sentivo attratta dai suoi testi, dai versi potenti, dall’energia che trasmette. Ci sono giorni in cui abbiamo bisogno di conoscere altre storie, specialmente se abbiamo un’esistenza comoda e tranquilla, per capire cos’è la vita. Ci sono giorni in cui ci siamo noi in fondo al pozzo e artisti come Maya Angelou hanno fatto delle parole una corda, un sostegno, una luce.

Se avete voglia di comprare un libro oggi, comprate le sue poesie o i volumi della sua autobiografia (Frassinelli). Vi basteranno le prime righe di una delle più famose, And still I rise (e ancora mi rialzerò), per convincervi che ha qualcosa da raccontare anche a chi vive una realtà completamente diversa dalla sua:

And still I rise

You may write me down in history
With your bitter, twisted lies,
You may trod me in the very dirt
But still, like dust, I’ll rise.

(Puoi scrivermi in fondo alla Storia / Con le tue bugie amare, contorte, / Puoi gettarmi nel sudiciume e calpestarmi / Ma ancora, come polvere, mi rialzerò)

Does my sadness upset you?
Why are you beset with gloom?
‘Cause I walk like I’ve got oil wells
Pumping in my living room.




Mariantonietta Barbara

 
Autrice per il web, scrittrice, editor. Ha collaborato con diverse testate nazionali di nanopublishing. Si è occupata di blogging e web strategy per piccole aziende. Leggere, scrivere e perdersi nelle serie tv sono le sue grandi passioni.