1
pubblicato mercoledì, 8 aprile 2015 da Roberto Russo in Mondolibri
 
 

I libri dell’Antico Testamento: quanti e quali sono?

Libri Antico Testamento: la Genesi

La Bibbia è il testo sacro per l’ebraismo e il cristianesimo; anche se per noi è un singolare, in realtà Bibbia è un termine plurale: deriva dal greco e vuol dire libri. La Bibbia è, quindi, un insieme di libri, raccolti in due grandi sezioni: Antico Testamento e Nuovo Testamento.

L’Antico Testamento è l’insieme dei libri composti prima della venuta di Gesù (eccezion fatta per il libro della Sapienza), mentre il Nuovo Testamento contiene i libri che parlano di Gesù. Si capirà subito, pertanto, che la terminologia “Antico” e “Nuovo” Testamento è qualcosa che riguarda il cristianesimo e non già la religione ebraica (il termine testamento ne traduce uno greco che sta per “patto”, “accordo” e “promessa”, niente a che fare con il senso che diamo oggi a questa parola).

I libri che compongono l’Antico Testamento sono 46 (non entriamo nelle questioni di quando sono stati composti, perché è un ginepraio e gli studiosi ancora non sono giunti a un punto di vista condiviso: possiamo dire che comunque coprono praticamente l’intero millennio precedente l’era cristiana) e, come dicevamo prima, parlano del popolo ebraico, dei suoi re e dei vari profeti. Sono stati scritti in tre diverse lingue: ebraico, aramaico e greco.

È necessaria una precisazione: i libri dell’Antico Testamento sono 46 per i cattolici, ma di meno per i protestanti e altre confessioni, in quanto non ne riconoscono alcuni (o parte di alcuni) come ispirati (il termine tecnico per indicare questi testi è “libri deuterocanonici”). I libri deuterocanonici sono i seguenti: Tobia, Giuditta, Sapienza, Siracide, primo e secondo libro dei Maccabei, alcuni tratti del libro di Daniele, di Ester e di Baruc e la lettera di Geremia.

I libri dell’Antico Testamento che troviamo nella Bibbia (cattolica) non sono disposti in ordine cronologico di realizzazione, ma sono organizzati in maniera tematica:

  • Pentateuco: i primi cinque libri della Bibbia.
  • Libri storici: testi che riguardano, in vario modo, la storia del popolo d’Israele.
  • Libri sapienziali: ne sono sette.
  • Libri profetici, che raccolgono i “Profeti maggiori” (Isaia, Geremia, Ezechiele, Daniele) e i “Profeti minori” o “Dodici profeti”.

L’elenco dei libri dell’Antico Testamento

Libri Antico Testamento: un passo del profeta Isaia in ebraico

Vediamo allora l’elenco dei libri dell’Antico Testamento come lo troviamo nella Bibbia (cattolica):

  • Pentateuco

Genesi
Esodo
Levitico
Numeri
Deuteronomio

  • Libri storici

Giosuè
Giudici
Rut
1-2 Samuele
1-2 Re
1-2 Cronache
Esdra
Neemia
Tobia
Giuditta
Ester
1-2 Maccabei

  • Libri sapienziali

Giobbe
Salmi
Proverbi
Qoèlet (o Ecclesiaste)
Cantico dei Cantici
Sapienza
Siracide (o Ecclesiastico)

  • Libri profetici

Isaia
Geremia
Lamentazioni
Baruc
Ezechiele
Daniele
Osea
Gioele
Amos
Abdia
Giona
Michea
Naum
Abacuc
Sofonia
Aggeo
Zaccaria
Malachia




Roberto Russo

 

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.