0
pubblicato venerdì, 8 maggio 2015 da Anna Fogarolo in Mondolibri
 
 

Libri di fotografia, gli indispensabili

Libri di fotografia

Libri di fotografia? Hanno ancora senso oggi? Troppo spesso sento frasi del tipo: “Oramai la fotografia è solo un hobby”; “Tutti oggi sanno fare fotografie”; “La fotografia digitale ha rovinato il mercato”. Ebbene, è falso. Certo, anche la fotografia, come l’editoria e molti altri settori, ha risentito della crisi, ma il bravo fotografo si è saputo trasformare, e in molti, oggi, stanno riprendendo le vecchie arti, quelle analogiche, quelle con il banco ottico e le chassis, da proporre nuovamente a un mercato saturo di immagini digitali.

Costi e tempi non sono certo per tutti:  i tutti continueranno a volere l’immagine digitale, onesta e ben fatta ovviamente, mentre i nostalgici ritornano all’antica arte, ai vecchi colori o all’intramontabile bianco e nero, su pellicola o addirittura usando la tecnica del diretto positivo (direttamente su carta). I nostalgici iniziano a emergere come funghi solitari, si ritrovano per scambiarsi informazioni, vecchi testi e considerazioni. L’immagine assomiglia a quella di un gruppo eretico, ma è quello che sta accadendo.

A mio avviso ci stiamo avvicinando al momento del grande ritorno: non solo nella fotografia, in diversi settori artigianali e artistici la tecnologia è destinata a lasciare un piccolo spazio anche alle vecchie tecniche, misteriose e colme di fascino. Un grande ritorno atteso da molti, basta comprendere cosa propone il mercato per intuire che il momento è vicino.

Sta di fatto che tutti i fotografi, nostalgici o meno, dovrebbero leggere alcuni libri. Per cultura personale e per migliorarsi.

Libri di fotografia: quelli proprio indispensabili

Ovviamente questi sono solo alcuni libri scelti da una nostalgica, pronta a riprendere banco ottico, pellicola e camera oscura, e come sempre i commenti sono a disposizione. Ritengo però che tutti dovrebbero imparare dai grandi. Solo guardando le immagini dei grandi fotografi possiamo, forse, diventare più bravi.

  • Se ancora non è chiaro, tutti i libri Ansel Adams
  • Storia della fotografia sociale di Ando Gilardi (Mondadori)
  • Terra di Sebastião Salgado (Phaidon)
  • Ritratti di Steve McCurry (Phaidon)
  • Foto: box. Le immagini dei più grandi maestri della fotografia internazionale, di R. Koch (Contrasto)
  • La camera chiara. Nota sulla fotografia di Roland Barthes (Einaudi)
  • Henri Cartier-Bresson. Lo sguardo del secolo, di Clément Chéroux (Contrasto)
  • L’esposizione fotografica, di Michael Freeman (Logos )
  • Fotografare in bianco e nero, di Michael Freeman  (Logos)

Foto | Pixabay




Anna Fogarolo

 
Fotogiornalista per le maggiori testate italiane come Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, Gente, Oggi, Focus... Dal 2009 sposta la sua attenzione sulle nuove tecnologie iniziando la carriera di Web content e blogger per alcuni noti portali e Network, successivamente si specializza come Social Media Manager. Attualmente: consulenza di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR per le Edizioni Centro Studi Erikson.