1
pubblicato domenica, 13 settembre 2015 da Roberto Russo in News culturali
 
 

Chi ha vinto i Macchianera Italian Awards 2015

Macchianera Italian Awards 2015

I Macchianera Italian Awards sono gli “Oscar della rete” assegnati ogni anno dagli utenti che possono esprimere il loro voto attraverso un form online. La proclamazione dei vincitori è avvenuta nel corso della Festa della rete (che prima si chiamava Blogfest) a Rimini, durante una serata condotta da Gianluca Neri e Diana del Bufalo.

Le categorie dei Macchianera Italian Awards sono tante e forse i siti/blog premiati non sono noti a tutti: può essere l’occasione per “allargare” un po’ i propri orizzonti. I Macchianera Italian Awards non premiano solo siti e blog, ma anche personaggi, radio, tv, hashtag, polemiche: insomma, tutto quello che avviene nella rete, più o meno.

Qualche polemica, com’è naturale, c’è stata anche ai Macchianera Italian Awards, come in tutti i premi: basti pensare al coro di proteste che ha annunciato la vittoria del sito di Beppe Grillo come miglior sito politico – d’opinione.

Noi, come litblog, facciamo le nostre congratulazioni a Stefano Amato che ha vinto, per il secondo anno (la prima volta è stato nel 2013), il premio per il miglior sito letterario con il suo blog L’apprendista libraio.

Vediamo tutti  i vincitori dei Macchianera Italian Awards 2015.

#MIA15: tutti i vincitori dei Macchianera Italian Awards 2015

Foto | MIA




Roberto Russo

 

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.