0
pubblicato martedì, 6 ottobre 2015 da Sara Rania in Mondolibri
 
 

Il piccolo principe: locandina e trailer in italiano

Il film Il piccolo principe arriverà nelle sale italiane il 1 gennaio 2016 (ma sarà in anteprima nazionale alla Festa del Cinema di Roma  – 16-24 ottobre): intanto è stato pubblicato il trailer ufficiale italiano e la locandina.

Nell’attesa di vedere il film al cinema (o per chi ha la possibilità e la fortuna di vederlo in anteprima a Roma) godiamoci il bel trailer e lasciamo trasportare dai sogni.

Il piccolo principe: locandina e trailer in italiano

Il piccolo principe: Paola Cortellesi, Stefano Accorsi, Pif saranno le voci per il film italiano

7 maggio 2015 – Continua a crescere l’attesa per il film Il piccolo principe che uscirà nelle sale italiane il 3 dicembre 2015. Dopo l’annuncio che sarà Toni Servillo a dare la voce all’Aviatore, la Lucky Red ha fatto conoscere anche le altre voci che animeranno il film. Eccole in ordine alfabetico:

  • Stefano Accorsi sarà la Volpe
  • Vittoria Bartolomei sarà la voce della bambina
  • Giuseppe Battison sarà l’Uomo d’affari
  • Paola Cortellesi sarà la Mamma
  • Lorenzo D’Agata darà la voce al piccolo principe
  • Alessandro Gassman sarà il Serpente
  • Pif sarà il Re
  • Micaela Ramazzotti sarà la Rosa
  • Alessandro Siani sarà il Vanitoso

Il piccolo principe: il teaser trailer in italiano, con la voce di Toni Servillo

14 aprile 2015 Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry arriverà nei cinema italiani il 3 dicembre 2015 e l’attesa cresce tanto per questo film, diretto da Mark Osborne, che si preannuncia già un enorme successo.

La voce italiana dell’aviatore sarà quella di Toni Servillo “il primo di un ricchissimo parterre di attori che animerà il doppiaggio italiano”, comunicano dalla Lucky Red. Servillo si dice lieto di partecipare all’edizione italiana del film perché rappresenta per lui di “un’esperienza nuova e particolarmente stimolante”. Toni Servillo afferma, inoltre, che “Il piccolo principe‎

è un classico della letteratura in grado di raggiungere e conquistare una moltitudine di lettori di diverse generazioni e spero che gli esiti del film possano essere all’altezza, anche grazie ai molti ottimi interpreti che daranno voce ai personaggi

Il piccolo principe diventa un film
Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe

14 dicembre 2014 – Uscirà nelle sale francesi a inizio autunno del 2015, ma il suo trailer sta già spopolando ai quattro angoli del globo. Si tratta del film de Il piccolo principe, pellicola ispirata a una delle storie più amate di tutti i tempi e prodotta da un’attore di chiara fama, la cui fisionomia ricorda inevitabilmente i tratti del protagonista di questa fantastica vicenda: Leonardo DiCaprio. Un exploit affidato alla regia di Mark Osborne, che sarà visibile in Italia ad inizio 2016 con la distribuzione di Lucky Red.

Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principeE se Saint-Exupéry non si fosse mai inabissato con il suo aereo (più di settant’anni fa ormai), e se vivesse ancora ormai anziano inseguendo chimere, nascosto dietro la sua barba ormai lunga, per insegnare ai bambini a conservare, anche crescendo, quel sano pizzico di infanzia? Una tesi interessante, nella quale la dolcezza delle parole sposa le moderne tecniche del disegno in 3D per dar vita al sogno nel quale molti di noi si sono immersi centinaia di volte attraverso nuovi personaggi.

Potrete scoprirla affidandovi a immagini popolate da un casting d’eccezione, che per la versione internazionale annovera Marion Cotillard nei “panni” dell’altezzosa rosa tanto amata dal piccolo principe, Rachel McAdams, James Franco, Benicio del Toro e Jeff Bridges. Un’imponente scuderia di grandi nomi per un racconto semplice e vero, come l’amicizia, così introdotto dalla sinossi presente sul sito della Paramount Picture France, liberamente tradotta in italiano:

È la storia della storia.
La storia di una bambina intrepida e curiosa che vive nel mondo degli adulti.
La storia di un aviatore eccentrico e ironico che non è mai cresciuto davvero.
La storia di un Piccolo Principe che li riunirà in un’avventura straordinaria.

C’era una volta un ragazzino dai capelli d’oro. Saint-Exupéry, il suo creatore, diceva di averlo incontrato davvero, tra i vapori dei miraggi causati dal caldo e dalla stanchezza del deserto nel quale si era perso. L’aviatore Antoine era sicuro di averlo incrociato, questo sensibile e delicato alieno dalle fattezze di bambino, e di aver trascorso con lui ore interminabili a disegnare pecore e campane di vetro e a cercare pozzi inestimabili di acqua cristallina in attesa del ritorno di entrambi ai rispettivi mondi d’origine. Sogno condivisibilissimo di una sola mente. Eppure quella fata morgana foriera di mille metafore, ce la portiamo tutti dentro, segno indelebile dell’essenziale invisibile agli occhi che caratterizza solo le cose davvero importanti.

 Foto | Sara Rania – Scatti al testo per l’infanzia Le Petit Prince cherche un ami, D’après Antoine de Saint-Exupéry, Fleurus, Le Petit Prince pour les enfants, 10/10/2014




Sara Rania

 

Sara Rania, mille idee per la testa e sempre almeno un libro in tasca. Saltellando tra suggestioni letterarie tutte da vivere e viaggi dell’anima rigorosamente condivisi online (http://www.eyael.com/), si affanna ancora alla ricerca degli elementi di convergenza del reale, mescolando allegramente gustosi ingredienti libreschi e luoghi dall’alto potenziale culturale. Gli artistici anfratti di Parigi (http://magazine.mytemplart.com/author/sara-rania/) sono la sua patria d’adozione da qualche anno, ma i panni sciacquati in Arno fin dalla più tenera età, le forti radici marinaresche nutrite tra Napoli e l’Isola d’Elba e qualche anno di tran-tran milanese ne hanno consolidato l’insaziabile e curiosa natura italica che continua ad esercitarsi in ardite esplorazioni tra canali, jardins e lampioni.