0
pubblicato sabato, 24 ottobre 2015 da Roberto Russo in Poesia e dintorni
 
 

Ora solare, ora legale e ora della poesia

Ora solare, ora legale e ora della poesia

Ora solare, ora legale e ora della poesia

Torna l’ora solare: nella notte fra sabato 24 e domenica 25 ottobre le lancette vanno messe un’ora indietro, così si dorme un’ora in più, ma le giornate diventano più corte. A dire il vero, le lancette vanno portate al loro posto: l’aggiustamento è quello dell’ora legale che interviene drasticamente sull’orologio portando avanti le lancette. L’ora solare è, in un certo senso, l’ora della natura.

Il tempo che passa è sempre occasione per riflettere e non è certo necessario lasciarsi andare a pensieri pessimisti: è una realtà e come tale va vista e accettata. Tuttavia è innegabile che gli orologi, il movimento delle lancette e il tempo che passa e non torna più hanno sempre avuto un fascino per poeti e scrittori.

Tra i poeti che si sono soffermati sull’orologio e sul senso del tempo, vi abbiamo riportato in passato alcune poesie che qui riassumiamo (le prime tre si trovano tutte a questo link):

  • William Shakespeare, Quando conto l’orologio che racconta il tempo
  • Ciro da Pers, L’orologio da rote
  • Charles Baudelaire, L’orologio
  • Isabella Leardini, Chi perde il tempo di essere felice

Ci sono poi le poesie sul tempo di Mario Quintana, poeta brasiliano tanto caro a noi della Graphe.it edizioni:

  • Poesia
  • Ah! Gli orologi

Se poi siete amanti delle frasi, delle citazioni e degli aforismi allora vi rimandiamo alla nostra raccolta di frasi sul tempo che passa, realizzata in occasione dell’arrivo dell’ora legale ma sempre utile, in ogni caso.

Foto | Pixabay




Roberto Russo

 

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.