0
Posted martedì, 9 febbraio 2016 by Susanna Trossero in Zibaldone
 
 

10 scuse per san Valentino

10 scuse per san Valentino

10 scuse per san Valentino

Ebbene sì: anche quest’anno San Valentino vi aspetta al varco. Sì, voi che vorreste una buona e credibile scusa per non dover uscire a festeggiare…

E poi il giorno dopo c’è la sveglia, e l’ufficio, e il traffico, le scadenze, o la scuola se siete ancora tanto meravigliosamente giovani. Che diamine, non siete solo innamorati, avete anche un sacco di impegni! E di stanchezza. Ma non è lecito dire no, e allora? E allora eccovi 10 scuse per San Valentino, dieci buone motivazioni per dar buca proprio quella sera, possibilmente senza essere odiati. Almeno non troppo.

10 scuse per San Valentino: i nostri suggerimenti

  1. Amore scusami davvero, sono mortificato ma ho una terribile colica renale, sto malissimo e… no, non venire, c’è mia madre e prendo qualcosa che mi faccia dormire, lo sai anche tu che non sopporto il dolore.
  2. Sai quella stronza che stava con mio fratello? Lo ha tradito! Ora lui è qui da me, ma non posso certo lasciarlo solo stasera, puoi immaginare il suo stato, so che sarai comprensivo, tanto noi abbiamo mille occasioni per festeggiare, ma lui poverino…
  3. È successa una cosa che non mi aspettavo, proprio stasera! Sto portando la gatta alla clinica veterinaria, sta per partorire e non mi va che lo faccia in casa e senza assistenza, sai come la penso! Non so a che ora finirò, perdonami, sono proprio sfortunata! Ti telefono.
  4. Tesoro mio adorato, mi hanno cambiato il turno all’ultimo minuto, sto correndo al lavoro, mi dispiace davvero tanto, oh se tu sapessi come mi sento…
  5. Hanno svaligiato la casa della vicina! Sì lo so che non è un problema mio, ma è anziana, non sa neppure compilare da sola la lista di ciò che manca, sta arrivando la polizia, è così spaventata, così sperduta…
  6. Sono nei guai, sta arrivando la mia famiglia al completo, hanno finalmente capito che la mia “lei” è in realtà un “lui” e vogliono discuterne con me proprio stasera! Lo so, è la serata meno adatta ma finalmente ho l’occasione di fare coming out, che faccio, me la perdo?
  7. Ti ricordi la mia amica che si è trasferita in Malesia? Beh, è in città soltanto stasera, proprio di passaggio, e chissà quando tornerà da queste parti… Lo sai quanto mi manca, noi possiamo uscire ogni sera ma lei… Però se vuoi lascio stare, le dico che non posso… Decidi tu! (e qui la voce deve tremare).
  8. Tutte a me capitano! Amore ho perso le chiavi di casa, ho portato giù il cane e non riusciamo più a rientrare! Ho appena chiamato i pompieri, ma temo sarà una cosa lunga perché ho la porta blindata… Piero poi è nervosissimo, non riesco a calmarlo, spero non li morda! Quando si dice sfiga!!!
  9. Sono depressa amore mio… Non mi reggo neppure in piedi, figuriamoci uscire… Credo si tratti di un virus intestinale e, come sai, sono contagiosissimi… Vorrei tanto averti qui ma ti amo troppo per farti rischiare un malessere così sgradevole, voi uomini siete così cagionevoli di salute…
  10. Doveva essere una sorpresa e invece mi manca ancora il finale… è una musica bellissima amore mio, la sto componendo per te da settimane e se abbandono adesso so che precluderò il risultato… Sai quanto ci tengo a farti questo regalo, ti mando un sms proprio per non interrompere il flusso creativo, non tenermi il muso, rimandiamo la nostra cena e sappi che lo faccio per te, per farti felice!

Se, invece, non sopportate proprio san Valentino (la festa, mica il santo) allora vi ricordiamo i 10 motivi per odiare san Valentino. In ogni caso, buona festa degli innamorati!

Foto | Dave




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.