0
pubblicato mercoledì, 6 aprile 2016 da Roberto Russo in Premi letterari
 
 

Premio Strega Ragazze e Ragazzi: vincono Susanna Tamaro e Chiara Carminati

Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2016: i libri vincitori

Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2016: i libri vincitori

Susanna Tamaro e Chiara Carminati vincono la prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi: Salta, Bart! (con illustrazioni di Adriano Gon – Giunti editore) e Fuori fuoco (Bompiani) sono stati annunciati come vincitori dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del Turismo Dario Franceschini durante la Fiera del libro per ragazzi di Bologna. Il primo titolo si aggiudica il premio per la categoria +6, mentre il secondo per la categoria +11. A decretare i libri vincitori una giuria di lettrici e lettori fra i 6 e i 15 anni, provenienti da cinquanta scuole primarie e secondarie in tutta Italia, ripartite equamente tra le due fasce d’età.

Dinanzi a un folto pubblico che si è riunito nell’Illustrators Café abbiamo così i nomi dei vincitori di questa versione per ragazzi e ragazze del Premio Strega. Per il ministro Franceschini il Premio Strega Ragazze e Ragazzi è un’ottima occasione per colmare il gap che c’è in Italia, un Paese con tantissima cultura che però legge poco.

La cerimonia da Bologna è stata condotta da Loredana Lipperini che ha presentato i vari autori finalisti e i loro libri. Al microfono di Loredana Lipperini sono intervenuti anche Tullio De Mauro, presidente della Fondazione Bellonci, e Romano Montroni, Presidente del Centro per il Libro e la Lettura.

Tullio De Mauro ha sottolineato l’importanza di questo Premio perché possiamo creare una nuova società solo quando riusciamo a creare nuovi lettori e poi ha notato come spesso i ragazzi e le ragazze siano lettori più assidui degli adulti. Dal canto suo Romano Montroni ha evidenziato come il primo valore del libro sia l’emozione e leggere permette ai ragazzi di scoprire il mondo (e non solo a loro, aggiungiamo noi).

Congratulazioni alle vincitrici (che ricevono un assegno di 5.000 euro), allora, e anche a tutti i partecipanti. E appuntamento alla prossima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Premio Strega Ragazze e Ragazzi: il 6 aprile la cerimonia di premiazione

31 marzo 2016 – Mercoledì 6 aprile, all’interno della Fiera del libro per ragazzi di Bologna (Illustrators Café, ore 16), il Ministro dei beni e delle attività culturali e del Turismo Dario Franceschini annuncerà i nomi dei vincitori della prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

I vincitori del Premio sono stati decretati da una giuria composta da cinquanta scuole primarie e secondarie in tutta Italia. Agli autori dei due libri più votati verranno assegnati 5.000 euro; nel caso risulti vincitrice un’opera in traduzione, è previsto inoltre un premio di 2.000 euro per il traduttore.

Premio Strega Ragazze e Ragazzi: le cinquine finaliste

9 novembre 2015 – La prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi ha la sua cinquina, anzi le sue cinquine: una per i lettori dai 6 ai 10 anni e l’altra per i lettori dagli 11 ai 15 anni. Ecco i titoli:

Categoria +6:

  • Paolo Di Paolo, La mucca volante, Bompiani
  • Siobhan Dowd, Il riscatto di Dond, Uovonero
  • Goscinny & Sempé, Le nuove storie del piccolo Nicolas, Donzelli
  • Maria Parr, Cuori di waffel, Beisler
  • Susanna Tamaro, Salta, Bart!, Giunti

Categoria +11:

  • Chiara Carminati, Fuori fuoco, Bompiani
  • Francesco D’Adamo, Dalla parte sbagliata, Giunti
  • Vichi De Marchi, La trottola di Sofia. Sofia Kovalevskaja si racconta, Editoriale Scienza
  • Beatrice Masini, La fine del cerchio, Fanucci
  • Paola Zannoner, Zorro nella neve, Il Castoro

Gli studenti ora dovranno decretare i due libri vincitori per ogni sezione; la premiazione si terrà a Bologna in occasione della Fiera del Libro per Ragazzi 2016.

Premio Strega Ragazze e Ragazzi: 55 i libri candidati

26 ottobre 2015 – Il Premio Strega Ragazze e Ragazzi inizia a scaldare i motori: sono stati candidati, infatti, cinquantacinque titoli nelle due categorie in cui è articolato il concorso. La prima categoria è quella per i libri destinati a lettori e lettrici dai 6 ai 10 anni, la seconda va dagli 11 ai 15 anni.

Sono 24 libri nella prima sezione e trentuno nella seconda, con tredici titoli in traduzione in ogni categoria.

Le due cinquine finaliste saranno ora selezionate da un Comitato Scientifico (composto da: Giuseppe Bartorilla, Emma Beseghi, Pino Boero, Ermanno Detti, Silvana Loiero, Carla Ida Salviati e Maria Romana Tetamo) coordinato da Tullio De Mauro. L’annuncio delle due cinquine finaliste ci sarà il prossimo 9 novembre 2015 alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali Dario Franceschini nella sede della Fondazione Bellonci.

I libri vincitori saranno decretati da una rete di lettori e lettrici di scuole primarie e secondarie in tutta Italia e la premiazione si terrà sabato 2 aprile 2016 a Bologna, in occasione della Fiera del Libro per Ragazzi. Il premio consiste in una somma di euro 5000; nel caso in cui a vincere sia un’opera in traduzione, al traduttore andranno 2000 euro.

Nasce il Premio Strega Ragazzi

30 marzo 2015 – Il Premio Strega si arricchisce di una nuova sezione: il Premio Strega Ragazzi la cui prima premiazione avverrà nel 2016 nel corso della Bologna Childrens’ Book Fair del prossimo anno. Ad annunciarlo – alla Fiera del libro per ragazzi di quest’anno – è Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci che parla di “un nuovo, entusiasmante progetto che nasce per valorizzare l’eccellenza della narrativa per bambini e ragazzi”

Il Premio Strega ragazzi sarà strutturato in due sezioni:

  • libri per bambini dai sei agli undici anni
  • libri per ragazzi dai dodici ai sedici anni

Anche questo Premio avrà, naturalmente, la sua cinquina, anzi le due cinquine: una commissione di esperti, infatti, selezionerà i dieci titoli (anche qui ci saranno le polemiche per la scelta dei titoli?) che saranno annunciati poi il prossimo autunno, nel corso di Libriamoci, manifestazione promossa del Centro per il libro e la lettura, giunta alla sua seconda edizione (date: 26-31 ottobre).

Dopo la selezione delle cinquine, gli studenti delle scuole elementari e medie di tutto lo Stivale decreteranno i vincitori del Premio Strega Ragazzi.

Interessante il commento di Romano Montroni, presidente del Centro per il libro e la lettura:

Il nuovo Premio Strega Ragazzi investe i giovanissimi di un’importante responsabilità: giudicare e premiare i libri scritti per loro. È un’occasione in più per seminare nelle scuole ed educare alla lettura fin dai primi anni: solo così i bambini e i ragazzi di oggi diventeranno i grandi lettori di domani. Credo che essere giurati in un premio letterario importante sarà un bell’incentivo.

Dopo l’edizione del Premio Strega Giovani dello scorso anno (premio vinto da Giuseppe Catozzella con Non dirmi che hai paura) e del Premio Strega Europeo istituito per il semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, arriva anche il Premio Strega Ragazzi: che effettivamente si stia svecchiando qualcosa?

Foto | Pixabay








Potrebbe interessarti anche…

Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.