1
pubblicato venerdì, 22 aprile 2016 da Roberto Russo in Zibaldone
 
 

Giornata della Terra 2016: il doodle di Google e la nostra coscienza ecologica

Giornata della Terra 2016

Il doodle di Google per la Giornata della Terra 2016

La Giornata della TerraEarth Day – celebrata ogni anno il 22 aprile, è, forse, l’unico giorno dell’anno che trascende cultura, lingue e tradizioni. Ad affermarlo è Google nello spiegare i suoi doodle per la Giornata della Terra 2016. Si tratta di cinque disegni realizzati da Sophie Diao che compaiono senza alcun ordine prestabilito ogni volta che si accede alla pagina principale di Google. I doodle di Google per la Giornata della Terra 2016 sono disponibili per tutti i Paesi raffigurano i seguenti habitat e animali:

  • la tundra e l’orso polare;
  • la foresta e la volpe rossa;
  • le praterie e l’elefante;
  • il deserto e la tartaruga;
  • il mondo acquatico, gli oceani, la barriera corallina e il polpo.

L’idea del doodle di Google per la Giornata della Terra 2016 è spiegata dalla stessa doodler Sophie Diao: «Gli scienziati stimano che l’età della Terra sia di quattro miliardi e mezzo di anni, ma la Giornata della Terra esiste solo da quarantasei anni. L’Earth Day ci invita ad apprezzare il nostro Globo blu e verde, con eventi grandi e piccoli, che vanno da una scampagnata con la famiglia a iniziative di riciclo in tutta la città».

Continua la doodler, e con lei lo stesso Google: «È una giornata per riflettere. Sono ammirata dalla natura e dalla sua creatività. Il nostro pianeta – con la sua alternanza di caldo torrido e freddo intenso, le sue cime frastagliate e i suoi profondi abissi – a volte può non essere gentile con i suoi abitanti. Eppure la flora e la fauna della Terra continuano a prosperare. In un giorno come questo, ricordiamo e celebriamo la nostra casa in questo grande e sorprendente ecosistema». Quindi conclude: «Viviamo su uno splendido pianeta ed è l’unico che abbiamo. Felice Giornata della Terra 2016!».

Facebook e la Giornata mondiale della Terra

Facebook e la Giornata mondiale della Terra 2016

Facebook e la Giornata mondiale della Terra 2016

Anche Facebook ricorda ai suoi utenti l’importanza della Giornata mondiale della Terra. Entrando nel proprio profilo si viene accolti da un disegno che mostra diverse persone che reggono un annaffiatoio che fa cadere acqua su una pianticella, accanto alla quale c’è un’altra persone con una piccola pala. L’invito di Facebook è il seguente: “Buona giornata mondiale della Terra! Oggi dedichiamo un pensiero al nostro pianeta e impegniamoci per migliorarlo”.

Approfondimenti per la Giornata della Terra 2016

Per la Giornata della Terra vi proponiamo alcuni approfondimenti che potete trovare sul nostro blog/magazine GraphoMania.

Nel corso del tempo abbiamo celebrato questa giornata con diverse poesie di Rabindranath Tagore, Nobel per la letteratura 1913:

Per soffermarsi su questa Giornata con delle riflessioni vi rimandiamo alla nostra selezione di frasi di autori famosi sulla Terra e sulla natura come anche a una serie di libri per imparare a difendere il Pianeta.

Infine, ricordiamo gli impegni della Graphe.it edizioni per il Pianeta.


Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.








Potrebbe interessarti anche…