0
pubblicato martedì, 10 maggio 2016 da Nymeria in Mondolibri
 
 

Roberto Saviano: biografia, opere e citazioni

Roberto Saviano

Roberto Saviano

Roberto Saviano è un giornalista, saggista e scrittore italiano, nato a Napoli il 22 settembre 1979. Il romanzo che lo ha reso celebre è anche quello d’esordio: Gomorra. Di solito usa la letteratura e la forma del reportage per raccontare la realtà economica e di territorio della camorra e della criminalità organizzata in generale. Dal 13 ottobre 2006 vive sotto scorta a causa delle minacce ricevute dalla camorra.

Chi è Roberto Saviano

Roberto Saviano ha studiato al Liceo Scientifico Statale Armando Diaz a Caserta e poi si è laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2002 ha iniziato la sua carriera di giornalista, scrivendo per Pulp, Sud, Diario, Il Manifesto, il Corriere del Mezzogiorno e il sito Nazione Indiana. Sin da subito ha cominciato a scrivere articoli sulla camorra e quindi l’autorità giudiziaria dal 2005 lo ha contattato per parlare del crimine organizzato.

Nel 2006 pubblica il suo romanzo d’esordio, Gomorra, ispirato a fatti reali. Diventa poi anche sceneggiatore del film tratto dal romanzo e anche autore con Mario Gelardi dell’omonimo spettacolo teatrale. Ha ricevuto diversi riconoscimenti e lauree honoris causa, fra cui una in Giurisprudenza che dedica ai Magistrati della Procura di Milano che hanno indagato sul Ruby-gate, cosa da cui è nata la polemica con Marina Berlusconi.

Roberto Saviano ha dichiarato di essere stato influenzato nella sua opera dagli intellettuali Giustino Fortunato e Gaetano Salvemini, ma anche dal poeta Rocco Scotellaro e dagli anarchici Errico Malatesta e Michail Bakunin. Non mancano poi influenze da Ezra Pound, Ernst Junger, Carl Schmitt, Julius Evolta e Lous-Ferdinand Celine. Roberto Saviano ha poi collaborato con i suoi articoli con diverse testate giornalistiche sia italiane che estere, fra cui L’espresso, La Repubblica, il Washington Post, il New York Times, Newsweek, il Time, El Pais, Die Zeit, Der Spiegel, Expressen, il Guardian e il Times. Inoltre dal 2015 collabora con Mimmo Borrelli nello spettacolo Sanghenapule – Vita straordinaria di San Gennaro.

Rammentiamo poi anche le co-conduzioni televisive del 2010 Vieni via con me su Rai Tre insieme a Fabio Fazio e quella del 2012, sempre con Fazio, su La7 di Quello che (non) ho. Nel 2013 ha affermato di essere ateo.

I libri di Roberto Saviano

Parlando della bibliografia di Roberto Saviano, in realtà ha scritto solo due romanzi, Gomorra e ZeroZeroZero e due racconti, Il contrario e Super Santos. A questi si aggiungono i saggi La bellezza e l’inferno, La parola contro la camorra e Vieni via con me, l’audiolibro Se questo è un uomo di Primo Levi letto da Saviano e diverse prefazioni e articoli giornalistici.

Citazioni di Roberto Saviano

  • È così che si fa il bene solo quando puoi fare il male. Il bene vero è quando scegli di farlo perché puoi fare il male. (Gomorra)
  • Educato. Ciò che rende un uomo un vero uomo è l’educazione. È ciò che si impara che fa la differenza (ZeroZeroZero)
  • Giudica come una persona ti tratta. Vendicati se ti tratta male, consideralo padre se ti da il pane, sii grato se vieni trattato bene. (Super Santos)
  • Se proprio si deve subire, meglio subire per un desiderio che in parte si era assaggiato che per qualcosa che non si sarebbe assaporato mai. (Super Santos)
  • Si crede stupidamente che un atto criminale per qualche ragione debba essere maggiormente pensato e voluto rispetto ad un atto innocuo. In realtà non c’è differenza. I gesti conoscono un’elasticità che i giudizi etici ignorano. (Gomorra)

Foto | Di piero tasso (Opera propria) [CC BY-SA 3.0], attraverso Wikimedia Commons


Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?








Potrebbe interessarti anche…