0
pubblicato mercoledì, 25 maggio 2016 da Nymeria in Mondolibri
 
 

Tutto su Tintin, il personaggio creato da Hergé

Tintin

Tintin, il personaggio creato da Hergé

Le avventure di Tintin nascono come una striscia a fumetti nel 1929, a opera di George Remi, meglio conosciuto come Hergé. Protagonista della vicenda è proprio lui, che in verità si pronuncia Tenten. Tintin è un giovane reporter belga e, grazie alla penna di Hergé, vivrà insieme ai suoi amici avventure in tutto il mondo, sempre accompagnato dal fedele cagnolino bianco Milou, che si pronuncia Milù.

Dal nono albo della serie, quello dal titolo Il granchio d’oro, il nostro vivrà le sue scorribande con l’irascibile capitano Haddock, mentre dal dodicesimo albo, Il tesoro di Rackam il Rosso, troviamo lo scienziato Trifone Girasole. Altri due personaggi che compaiono di frequente sono i due poliziotti gemelli Dupont e Dupond, un po’ imbranati, sempre vestiti con bombetta calata in testa e bastone in mano, ma buoni amici di Tintin. Di solito Tintin se la deve vedere contro nemici come falsari, schiavisti, trafficanti di droga e spie.

Chi è Tintin?

In realtà si sanno pochi dati anagrafici del personaggio: non conosciamo la famiglia e neanche l’età precisa. Sappiamo solo che di mestiere ufficialmente fa il reporter, ma non è che lo si veda mai lavorare. Per cercare di spiegare perché un ragazzo che non si vede mai lavorare riesca a girare per il mondo, Hergé decide di farlo partecipare – nella sua prima avventura divisa in due parti – a una caccia al tesoro, sì che lui, il capitano Haddock e il professor Trifone Girasole possano poi vivere per sempre di rendita.

Il reporter indossa di solito o un maglione azzurro con pantaloni alla zuava marroni o un completo giacca e cravatta marrone con panciotto giallo, con sopra un impermeabile crema. Lo riconoscete anche per l’improbabile ciuffo di capelli biondo sempre all’erta che sembra sfidare la forza di gravità.

Film e serie tv tratti dai fumetti

Oltre alle strisce a fumetti, Tintin compare in due film degli anni Sessanta con protagonista Jean-Pierre Talbot e dal titolo Tintin et le mystère de la toison d’or e Tintin et les oranges bleues. Non cercateli in italiano perché non sono mai arrivati, oltre al fatto che sono storie indipendenti non tratte dai fumetti.

Nel 2011 è arrivato poi il film Le avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno diretto da Steven Spielberg e prodotto da Peter Jackson che prende ispirazioni da tre albi: Il granchio d’oro, Il segreto del Liocorno e Il tesoro di Rakham il Rosso. Questo dovrebbe essere anche l’inizio di una trilogia. C’è poi anche una serie televisiva animata, trasmessa in Italia nel 2011 da Italia 1.

Foto | Salvador Altimir




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?