0
pubblicato lunedì, 1 agosto 2016 da Roberto Russo in Mondolibri
 
 

Harry Potter 8 segna la fine definitiva della saga, dice J. K. Rowling

Harry Potter 8: «Harry Potter e la maledizione dell'erede»

Harry Potter 8: «Harry Potter e la maledizione dell’erede»

Harry Potter 8 è l’ultimo libro di Harry Potter e non ce ne saranno altri. Ad affermarlo è l’autrice J. K. Rowling all’uscita del teatro londinese in cui va in scena Harry Potter e la maledizione dell’erede (è questo il titolo del libro che uscirà in Italia a settembre).

J. K. Rowling afferma che la realizzazione dell’opera teatrale sul celebre maghetto è stato «un grande viaggio», ma «con questo abbiamo finito». Poi ha chiosato: «Questa è la generazione successiva e sono molto emozionata di vederla realizzata così meravigliosamente ma, no, con Harry abbiamo chiuso».

Non è certo la prima volta che J. K. Rowling dice che la serie di Harry Potter è finita e poi spunta qualcosa, come Harry Potter 8, per esempio. Tuttavia, anche se fosse vero che Harry Potter e la maledizione dell’erede è l’ultimo testo della saga del mago, questo non vuol dire che non ci sono altri aspetti del magico mondo di Potter da studiare e approfondire. Ricordiamo, per esempio, che dal prossimo 17 novembre arriverà nelle sale italiane il film Animali fantastici e dove trovarli, tratto da libro omonimo che poi altro non è che uno dei libri di testo di Hogwarts.

Allora «con Harry abbiamo chiuso»? Chissà!

Harry Potter 8 in Italia il 24 settembre

19 luglio 2016 – Il titolo ufficiale di Harry Potter 8 è «Harry Potter e la maledizione dell’erede» e in Italia sarà disponibile a partire del 24 settembre (parte uno e due). Si tratta della prima storia di Harry Potter a essere rappresentata a teatro e la prima si terrà nel West End di Londra il 30 luglio 2016. E il libro, come è noto, è il testo dello spettacolo teatrale londinese.

Di cosa parla Harry Potter e la maledizione dell’erede? Ecco la sinossi: «È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati».

Il 24 settembre arriverà, quindi lo scriptbook di Harry Potter 8 mentre una nuova edizione, arricchita e definitiva, uscirà nel 2017 in data da definirsi. La traduzione italiana sarà di Luigi Spagnol e il prezzo di copertina è stato fissato a euro 19,80.

Harry Potter 8 sarà pubblicato in Italia da Salani

4 aprile 2016 – Harry Potter 8 sarà pubblicato in Italia da Salani. L’eBook italiano del testo sarà pubblicato sul sito di Pottermore, mentre l’Edizione Speciale dell’anteprima teatrale del testo sarà pubblicata non appena sarà tecnicamente possibile, sì che i fan italiani che non potranno assistere allo spettacolo londinese potranno leggere quanto accade. Seguirà poi la pubblicazione di Harry Potter and the Cursed Child Parte Uno e Due.

Luigi Spagnol, Presidente di Salani, così commenta la notizia:

Anche se possiamo dire di non essere mai del tutto usciti dal mondo di Harry Potter, l’idea di poterci immergere un’altra volta in quelle magiche atmosfere con un nuovo episodio della saga ci riempie di gioia e di trepidazione. Come fans di Harry Potter, siamo molto grati a J.K. Rowling per questo inatteso regalo; come suo editore italiano, siamo riconoscenti e orgogliosi per la fedeltà che ci ha sempre dimostrato.

Harry Potter 8: l’ottavo libro della saga è “Harry Potter e il bambino maledetto”

20 febbraio 2016 Harry Potter 8 sarà il nuovo libro della saga di Harry Potter. J.K. Rowling aveva affermato che non ci sarebbero stati più titoli della saga, ma alla fine ha ceduto. Più o meno. Perché l’ottavo volume della serie di Harry Potter, infatti, è la sceneggiatura dello spettacolo Harry Potter and the Cursed Child, vale a dire Harry Potter e il Bambino Maledetto che debutterà in teatro a Londra il prossimo 30 luglio. Il giorno successivo – 31 luglio, data di nascita di Harry Potter (è nato il 31 luglio 1980) e della sua mamma (J. K. Rowling è nata il 31 luglio 1965) – verrà pubblicato il libro, per tutti coloro che non hanno potuto prendere parte allo spettacolo teatrale. Al momento non si conosce la data di pubblicazione in italiano.

La storia raccontata in Harry Potter 8 è ambientata diciannove anni dopo la battaglia di Hogwarts, epilogo di Harry Potter e i Doni della Morte. Il libro, come si ricorderà, terminava con Harry Potter adulto che mandava a scuola, Hogwarts, i figli, tra cui il secondogenito Albus Severus Potter. Ed è qui che si innesta la storia di Harry Potter e il Bambino Maledetto.

L’edizione di Harry Potter 8 che vedrà la luce sarà una Special Rehearsal Edition che corrisponderà alla versione recitata durante le anteprime che, come si è soliti fare, anticiperanno il vero e proprio debutto; in un secondo momento verrà pubblicata la versione definitiva della pièce teatrale, la Definitive Collector’s Edition. Al momento non si sa quando verrà data alle stampe quest’ultima versione. Si avrà anche una versione digitale che verrà pubblicata sul sito Pottermore.

La notizia ha mandato in fibrillazione tutti i fan del maghetto che hanno sempre sperato nell’uscita di una puntata dell’amata saga di Harry Potter. In attesa della pubblicazione in inglese del libro e della traduzione, si potrebbe rileggere l’intera saga. Ricordiamo, inoltre, che a novembre 2016 uscirà il film Animali fantastici e dove trovarli, spinoff della saga di Harry Potter.




Roberto Russo

 

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.