0
pubblicato lunedì, 31 ottobre 2016 da Roberto Russo in Zibaldone
 
 

Frasi sul profumo: le più belle di ogni tempo

Le più belle frasi sul profumo

Le più belle frasi sul profumo

Il profumoscrive il Treccani – è un’«esalazione odorosa gradevole, da sostanze naturali o preparate artificialmente». Più genericamente con profumo si intendono buon odore, fragranza e via dicendo su questa linea. La definizione può essere facile, ma che cos’è il profumo in sé non è facile da descrivere. Alcuni frasi sul profumo possono venirci in aiuto in questo caso.

Citazioni da «Il profumo» di Patrick Süskind

Il profumo è il titolo di un romanzo di Patrick Süskind, un libro che ha avuto un enorme successo. Uscito nel 1985 è stato pubblicato in Italia da Longanesi. Nel 2006 Tom Tykwer l’ha portato al cinema con il film Profumo. Storia di un assassino.

Da questo romanzo riportiamo alcune frasi sul profumo (la traduzione è di Giovanna Agabio):

  • Centinaia di migliaia di odori sembravano non valere più nulla di fronte a quest’unico odore. Questo solo era il principio superiore secondo il quale si dovevano classificare gli altri profumi. Era pura bellezza.
  • Ciò che aveva sempre agognato, e cioè che gli uomini lo amassero, nel momento del suo successo
  • Colui che dominava gli odori, dominava il cuore degli uomini.
  • Il nostro linguaggio non vale nulla nel descrivere il mondo degli odori.
  • Il profumo ha una forza di persuasione più convincente delle parole, dell’apparenza, del sentimento e della volontà. Non si può rifiutare la forza di persuasione del profumo, essa penetra in noi come l’aria che respiriamo penetra nei nostri polmoni, ci riempie, ci domina totalmente, non c’è modo di opporvisi.
  • Il profumo vive nel tempo: ha la sua gioventù, la sua maturità e la sua vecchiaia.
  • L’arma di un essere è il suo odore!
  • Poiché gli uomini potevano chiudere gli occhi davanti alla grandezza, davanti all’orrore, davanti alla bellezza, e turarsi le orecchie davanti a melodie o a parole seducenti. Ma non potevano sottrarsi al profumo.

50 frasi sul profumo

Del profumo ne ha scritto tanti: dalla Bibbia ai giorni nostri ci possono trovare aforismi, citazioni e frasi sul profumo in libri e testi di vario genere. Ci sono, ovviamente, anche frasi sul profumo pronunciati da chi lavora nel mondo della moda. Ecco una selezione di cinquanta frasi sul profumo per provare a inebriarci (anche) la mente.

  • Basta sfiorare il filo teso di un profumo che i ricordi risuonano immediatamente. (Diane Ackerman)
  • Bisogna che fra noi gli uomini non profumino di sostanze odorose, ma di virtù. (Clemente Alessandrino)
  • Bisogna esprimere il profumo racchiuso nelle nostre anime! Bisogna essere tutti canto, luce e bontà. Bisogna aprirsi interamente di fronte alla notte nera, per riempirci di rugiada immortale! (Federico García Lorca)
  • Chi sente soltanto il profumo di un fiore, non lo conosce, e nemmeno non lo conosce chi lo coglie solo per farne materia di studio. (Friedrich Hölderlin)
  • Coloro che non hanno mai provato la magia di un campo di gigli e di rose all’alba, possono sapere che cosa è un profumo? (Jean-Paul Guerlain)
  • Di mirra, àloe e cassia profumano tutte le tue vesti; da palazzi d’avorio ti rallegri il suono di strumenti a corda. (Salmo 45, 9)
  • Di tutti i sensi, l’odorato è quello che mi colpisce di più. Come fanno i nostri nervi a farsi sfumature, interpreti sottili e sublimi, di ciò che non si vede, non si intende, non si scrive con le parole? L’odore è come un’anima, immateriale. (Marcel Hanoun)
  • Era inevitabile: l’odore di mandorle amare gli ricordava sempre il destino dei suoi amori contrastati. (Gabriel García Márquez)
  • Gli Dei creano gli odori, gli uomini fabbricano i profumi. (Jean Giono)
  • Ho messo coperte soffici sul mio letto, lenzuola ricamate di lino d’Egitto; ho profumato il mio giaciglio di mirra, di àloe e di cinnamòmo. Vieni, inebriamoci d’amore fino al mattino, godiamoci insieme amorosi piaceri. (Proverbi 7,16-18)
  • I due odori più buoni e più santi son quelli del pane caldo e della terra bagnata dalla pioggia. (Ardengo Soffici)
  • I fiori sulla tomba del nemico hanno sempre un profumo inebriante. (Stanisław Jerzy Lec)
  • I profumi dei fiori sono i suoi sentimenti. (Heinrich Heine)
  • I profumi e i colori e i suoni si rispondono come echi lunghi che di lontano si confondono in unità profonda e tenebrosa. (Charles Baudelaire)
  • I profumi sono dei potenti maghi che possono trasportarvi attraverso gli anni che avete vissuto. (Helen Keller)
  • Il fieno non ha lo stesso odore per i cavalli e per gli amanti. (Stanisław Jerzy Lec)
  • Il passato è l’unica cosa morta che ha un dolce odore. (Edward Thomas)
  • Il profumo di una donna è nel tempo, un ricordo più struggente di una sua fotografia. (Guy de Maupassant)
  • Il profumo è il fratello del respiro. (Yves Saint Laurent)
  • Il profumo è l’accessorio di moda basilare, indimenticabile, non visto, quello che preannuncia il tuo arrivo e prolunga la tua partenza. (Coco Chanel)
  • Il profumo è l’eco dei fiori (Ramón Gómez de la Serna)
  • Il profumo è l’intelligenza dei fiori. (Henry de Montherlant)
  • Il ricordo è il profumo dell’anima. (George Sand)
  • Io so che se l’odore fosse visibile, come lo è il colore, vedrei un giardino d’estate nelle nubi dell’arcobaleno. (Robert Bridges)
  • La donna manda buon profumo quando non ne manda nessuno. (Tito Maccio Plauto)
  • La felicità è il profumo dell’anima. (Romain Rolland)
  • La letteratura è piena di aromi. (Walt Whitman)
  • La personalità sembra un profumo di qualità: chi lo usa è l’unica persona che non lo sente. (Gilbert Cesbron)
  • La ricerca del profumo non segue altre vie che quella dell’ossessione. (Colette)
  • Le parti dov’è più odore sono quelle dove si raccoglie più anima. L’occhio, che è senza odore, è specchio, non anima. Aggiungere profumi al corpo è aggiungere anima o fingere di averne, se manca, una. Gli odori troppo forti ci sono diventati sgradevoli, perché l’eccesso d’anima è intollerabile a misura che l’animalità naturale è repressa e frenata dalla civiltà. (Guido Ceronetti)
  • Nascondimi come il tronco fa con la resina, e che io ti profumi nell’ombra, come la goccia della gomma, e che ti addolcisca con lei, e gli altri non sappiano da dove viene la tua dolcezza. (Gabriela Mistral)
  • Nella profumeria l’artista perfeziona l’opera greggia della natura, sfaccetta l’odore, lo monta come il gioielliere affina l’acqua di una pietra e la pone in valore. (Joris Karl Huysmans)
  • Nessuno dei maggiori produttori di profumo del mondo ha mai provato a catturare il profumo delle mutandine bagnate. (Nick Hornby)
  • Noi profumiamo del profumo dell’eternità, ma non abbiamo l’olfatto per sentirlo. (Abdelmajid Benjelloun)
  • Non sono le mie spine che mi difendono, dice la rosa, ma il mio profumo. (Paul Claudel)
  • Nulla è più memorabile di un odore. Un profumo può essere inatteso, momentaneo e fuggevole, e tuttavia evocare un’estate della nostra infanzia su un lago di montagna. Un altro, una spiaggia al chiaro di luna. Gli odori esplodono morbidamente nella nostra memoria come mine terrestri cariche nascoste nella massa cespugliosa degli anni. (Diane Ackerman)
  • Nulla sveglia un ricordo quanto un odore. (Victor Hugo)
  • Ogni parola ha il suo odore: c’è un’armonia e disarmonia degli odori e dunque delle parole. (Friedrich Nietzsche)
  • Ogni pianta è una lampada. Il profumo è la luce. (Victor Hugo)
  • Profumo e incenso allietano il cuore e il consiglio dell’amico addolcisce l’animo. (Proverbi 27, 9)
  • Quando cresci, e diventi signorina, mamme e amiche cercano d’insegnarti che occorre sempre indossare qualche buon odore, che sia deodorante, profumo, acqua di colonia, due gocce di Chanel. Per un po’ ci ho provato, ma la repulsione è stata più forte del desiderio di «femminilità». […] coprono il mio buon odore dopo la doccia, mi danno l’impressione di sporco, non di pulito… A me piace sentire il vero profumo della pelle, quello autentico, diverso per ciascuno di noi: l’odore di una pelle pulita in maniera naturale. (Tessa Gelisio)
  • Se altri spiriti veleggiano sulla musica, il mio sul tuo profumo, o dolce amore, naviga. (Charles Baudelaire)
  • Siano rese grazie a Dio, il quale sempre ci fa partecipare al suo trionfo in Cristo e diffonde ovunque per mezzo nostro il profumo della sua conoscenza! (2 Corinzi 2, 14)
  • Siate come una rosa, parlate mediante il vostro profumo. (Sai Baba)
  • Spero che un giorno nel nostro paese torni la pace e si possa tornare a sentire nelle strade il profumo del thé. (Khaled Hosseini)
  • Un cinico è uno che, quando sente profumo di fiori, si guarda in giro per vedere dov’è la bara. (Henry Louis Mencken)
  • Un profumo deve essere tanto carico di significato quanto leggero da portare. (Paco Rabanne)
  • Un profumo prezioso, unico. Un aroma che viene dalla tua pelle, un gioiello che si posa sopra. (Charlotte Gainsbourg)
  • Una fragranza ben scelta può diventare una caratteristica distintiva. È la prima cosa che le persone percepiscono quando entri in una stanza e l’ultima che sentono quando te ne vai. (Giorgio Armani)
  • Una rosa non ha bisogno di predicare. Si limita a diffondere il proprio profumo. (Mahatma Gandhi)

Foto | Pixabay




Roberto Russo

 

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.