0
pubblicato venerdì, 3 febbraio 2017 da Anna Fogarolo in Zibaldone
 
 

Safer Internet Day, la Giornata mondiale per la sicurezza in rete

Safer Internet Day - Giornata mondiale per la sicurezza in rete
Safer Internet Day - Giornata mondiale per la sicurezza in rete

Il Safer Internet Day, ovvero la Giornata mondiale per la sicurezza in rete, promossa dalla Commissione Europea si celebra quest’anno il 7 febbraio 2017. A mio avviso una delle poche giornate mondiali che mantengono un senso e non si perdono in miseri aforismi su Facebook.

Il Safer Internet Day ha senso perché sono moltissime le scuole in Italia, e ovviamente in Europa, che sfruttano questa giornata per organizzare formazione finalizzata a rafforzare la consapevolezza degli studenti in rete. Quindi, questa giornata è importante perché le persone la rendono tale.

Safer Internet Day 2017.«Be the change: unite for a better internet»

Lo slogan scelto per il 2017 è «Be the change: unite for a better internet». In sintesi siamo noi il cambiamento, siamo noi che mentre navighiamo dobbiamo rendere la rete un luogo sicuro, siamo noi internauti che dobbiamo dimostrare un ruolo attivo e responsabile, per far sì che la rete diventi un luogo positivo.

I nativi digitali sono sicuramente avvantaggiati, ma non sanno tutto della rete. Conoscono le tecnologie ma devono ancora sviluppare quella consapevolezza che li può aiutare a navigare in sicurezza. Noi adulti non abbiamo più scuse: non possiamo più difenderci dietro le classiche affermazioni tipo: «Ma io non ci capisco nulla del web». No. Dobbiamo iniziare a conoscerlo, capirlo, per accompagnare i ragazzi all’uso sicuro e consapevole, senza paure e senza timori di inciampare nel cyberbullo, in truffe e pericoli più o meno gravi.

È necessario, inoltre, che gli adulti si fermino a riflettere su chi siano i cyberbulli, senza etichettarli come i grandi cattivi del web: stiamo parlando comunque di ragazzi che hanno bisogno d’aiuto e non di banditi e eroi. Troppo spesso ci soffermiamo troppo sul cyberbullo sottovalutando la leggerezza con cui tutti i ragazzi usano il web: per loro internet è un gioco e spesso non si rendono conto che possono fare, e farsi, del male.

Ben venga, quindi, il Safer Internet Day e il suo nobile scopo di sensibilizzare tutti sull’argomento: incontri giornate dedicate, formazione, eventi, campagne educative, per promuovere la cultura della sicurezza informatica e l’uso consapevole del web.

[Anna Fogarolo è autrice di Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio del social network e di Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli entrambi pubblicati da Erickson]

Foto | SID


Anna Fogarolo

 
Fotogiornalista per le maggiori testate italiane come Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, Gente, Oggi, Focus... Dal 2009 sposta la sua attenzione sulle nuove tecnologie iniziando la carriera di Web content e blogger per alcuni noti portali e Network, successivamente si specializza come Social Media Manager. Attualmente: consulenza di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR per le Edizioni Centro Studi Erikson.








Potrebbe interessarti anche…