0
pubblicato sabato, 22 aprile 2017 da Giorgio Podestà in Mondolibri
 
 

Ellen Glasgow, lettrice vorace e scrittrice da Pulitzer

Ellen Glasgow (1873-1945)
Ellen Glasgow (1873-1945)

Nata in una ricca, altolocata famiglia della Virginia, Ellen Glasgow (1873-1945) ebbe un’educazione che in nulla, questo va certamente sottolineato, rispecchiò quella normalmente instillata nelle giovani donne della sua generazione. Fin da piccola, Ellen Glasgow lesse infatti avidamente, spaziando con intellettuale golosità dalla letteratura europea e britannica agli impegnativi saggi filosofici a disposizione nella grande biblioteca di casa, senza mai trascurare, tra un avvincente romanzo di Jane Austen e la voce severa della Critica della ragion pura di Kant, altre importanti branche del sapere.

Una preparazione sfaccettata, la sua, che la catapultò una volta adulta nel mondo delle lettere d’oltreoceano. Il suo occhio sempre vigile le permise di registrare con acume e cognizione di causa i mutamenti della società americana in cui viveva, di quel Sud nostalgico e aristocratico che, anni dopo il conflitto fratricida con il Nord, continuava a guardare in tralice gli Yankee e tutto ciò che essi rappresentavano.

Una donna dalla personalità appassionata, gli amori rapinosi, l’intelligenza tutta guizzi e fiammate. Da The Discendant, la sua prima prova letteraria pubblicata anonimamente nel 1897 (che scandalizzò l’America ben pensante di allora) al trionfo del Pulitzer più di quarant’anni dopo per In questa nostra vita (il romanzo che John Huston traspose sul grande schermo con due attrici della statura di Bette Davis e Olivia de Havilland), la carriera di Ellen Glasgow ha mostrato, senza accenni di incertezza, un largo respiro.

La forza di una mente e di una penna che oggi troppo spesso, nonostante il grande successo e i tanti riconoscimenti che le furono insigniti in vita, vengono dimenticate o affidate a qualche nota marginale, compilata da letterati e critici ancora una volta troppo frettolosi e distratti per dedicarle la giusta attenzione.

A lei allora in questo giorno in cui ricorre l’anniversario della nascita va, in qualità di appassionati lettori, il nostro più sentito e partecipato ringraziamento.

Foto | WikiCommons


Giorgio Podestà

 
Nato in Emilia si occupa di moda, traduzioni e interpretariato. Dopo la laurea in Lettere Moderne e un diploma presso un famoso istituto di moda e design, ha intrapreso la carriera di fashion blogger, interprete simultaneo e traduttore (tra gli scrittori tradotti in lingua inglese anche il premio Strega Ferdinando Camon).








Potrebbe interessarti anche…