0
pubblicato venerdì, 28 luglio 2017 da Nymeria in Zibaldone
 
 

Citazioni celebri e frasi sul gioco dei bambini

Frasi sul gioco dei bambini
Frasi sul gioco dei bambini

Giocare è importante, in qualsiasi fase della nostra vita, ma lo è ancora di più per i bambini che, proprio giocando, imparano a crescere. A volte veder giocare i bambini è divertente, a volte è frustrante (soprattutto quando urlano o partono gli inevitabili litigi), ma è un qualcosa che dobbiamo mettere in conto: col gioco i bambini imparano a conoscere se stessi, come rapportarsi con gli altri, a stare in gruppo e come reagire nelle varie circostanze.

È fondamentale far giocare i bambini. Devono imparare sia a giocare da soli che in gruppo che insieme a noi. E noi dobbiamo imparare a non canzonare e prendere in giro i loro giochi non solo perché anche noi siamo cresciuti facendoli, ma anche perché da adulti continuiamo comunque a giocare e non gradiremmo certo se qualcuno ci prendesse in giro. Che differenza c’è tra un bambino che gioca con le figurine e un adulto che gioca al Fantacalcio? Nessuna! Entrambi giocano e meritano rispetto anche per il solo fatto che stanno facendo qualcosa che piace loro e che non arreca fastidio a nessun altro.

Alcune belle frasi sul gioco dei bambini

Ecco alcune citazioni celebri e frasi sul gioco dei bambini.

  1. Bambini, create il nuovo! (Richard Wagner)
  2. Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell’infanzia. (Francois Truffaut)
  3. I bambini giocano ai soldati. Ciò è comprensibile. Ma perché i soldati giocano a fare i bambini? (Karl Kraus)
  4. I giocattoli più semplici, quelli che anche il bambino più piccolo riesce ad usare, vengono chiamati nonni. (Sam Levenson)
  5. I giochi dei bambini non sono giochi, e bisogna considerarli come le loro azioni più serie. (Michel de Montaigne)
  6. I grandi amano le cifre. Quando voi gli parlate di un nuovo amico, mai si interessano alle cose essenziali. Non si domandano mai: «Qual è il tono della sua voce?
  7. Quali sono i suoi giochi preferiti? Fa collezione di farfalle?». Ma vi domandano: «Che età ha? Quanti fratelli? Quanto pesa? Quanto guadagna suo padre?». Allora soltanto credono di conoscerlo. (Antoine de Saint-Exupéry)
  8. Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé. (Pablo Neruda)
  9. Il gioco non è la vita «ordinaria» o «vera». È un allontanarsi da quella per entrare in una sfera temporanea di attività con finalità tutta propria. Già il bambino sa perfettamente di «fare solo per finta», di «fare solo per scherzo». (Johan Huizinga)
  10. Il lavoro consiste in qualsiasi cosa il corpo sia obbligato a fare… Giocare consiste in qualsiasi cosa che il corpo non sia obbligato a fare. (Mark Twain)
  11. Il tempo è un gioco, giocato splendidamente dai bambini. (Eraclito)
  12. Mai giocare ai videogame con i ragazzini, a meno che ti piaccia essere umiliato. (Arthur Bloch)
  13. Nell’uomo autentico si nasconde un bambino: che vuole giocare. (Friedrich Nietzsche)
  14. Non educare i bambini nelle varie discipline ricorrendo alla forza, ma come per gioco, affinché tu possa anche meglio osservare quale sia la naturale disposizione di ciascuno. (Platone)
  15. Osserva un bambino che raccoglie conchiglie sulla spiaggia: è più felice dell’uomo più ricco del mondo. Qual è il suo segreto? Quel segreto è anche il mio. Il bambino vive nel momento presente, si gode il sole, l’aria salmastra della spiaggia, la meravigliosa distesa di sabbia. È qui e ora. Non pensa al passato, non pensa al futuro. E qualsiasi cosa fa, la fa con totalità, intensamente; ne è così assorbito da scordare ogni altra cosa. (Osho Rajneesh)
  16. Provate ad essere come bambini. Non fate le cose perché sono assolutamente necessarie, ma liberamente e per amore. Tutte le regole diventano una specie di gioco. (Thomas Merton)
  17. Scrissi il mio primo programma di software all’età di tredici anni. Serviva per giocare a tris. Il computer che usavo era grosso, ingombrante, lento e assolutamente irresistibile. (Bill Gates)
  18. Se un bambino deve tenere vivo il suo senso innato di meraviglia, ha bisogno della compagnia di almeno un adulto con cui condividerla, riscoprendo con lui la gioia, l’eccitazione e il mistero del mondo in cui viviamo. (Rachel L. Carson)
  19. Solo i bambini sanno quello che cercano. Perdono tempo per una bambola di pezza e lei diventa così importante che, se gli viene tolta, piangono. (Antoine de Saint-Exupéry)
  20. Vi fu un tempo in cui facevi domande perché cercavi risposte, ed eri felice quando le ottenevi. Torna bambino: chiedi ancora. (C.S. Lewis)

Foto | Pixabay




Nymeria

 

Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film… ce la farò?