0
pubblicato venerdì, 4 agosto 2017 da Nymeria in Zibaldone
 
 

Aforismi e frasi sulle mancanze

Frasi sulle mancanze
Frasi sulle mancanze

Che cos’è la mancanza? Se andiamo a leggere la definizione sul dizionario Treccani notiamo che può avere diversi significati che si applicano a differenti ambiti. Quello più semplice è l’essere privi di qualche cosa nell’accezione di assenza, ma può riferirsi anche al fatto che a una persona non adempia alle sue funzioni o attività. La mancanza può essere anche una colpa, l’incapacità di adempiere ai propri lavori o doveri, senza dimenticare la mancanza intesta come difetto o imperfezione, sia di cose che di persone.

E che dire del significato figurato di svenimento o mancamento? Inoltre, pare che fosse anche il nome di una moneta d’oro ai tempi di Carlo di Borbone e Ferdinando IV. Per fare una panoramica di tutti gli ambiti in cui agisce la mancanza, ecco alcune frasi famose e citazioni che esplorano il tema della mancanza.

Significative frasi sulle mancanze

  1. Al tempio c’è una poesia intitolata «La mancanza», incisa nella pietra. Ci sono tre parole, ma il poeta le ha cancellate. Non si può leggere la mancanza: solo avvertirla. (Sayuri Nitta)
  2. Conosco vite della cui mancanza non soffrirei affatto, di altre invece ogni attimo di assenza mi sembrerebbe eterno. (Emily Dickinson)
  3. Credo che ci sia troppa superficialità, troppa presunzione e una spaventosa mancanza di memoria storica. (Carlo Verdone)
  4. È nella separazione che si sente e si capisce la forza con cui si ama. (Fëdor Dostoevskij)
  5. È soprattutto nella solitudine che si sente il vantaggio di vivere con qualcuno che sappia pensare. (J.J. Rousseau)
  6. Il peggior modo di sentire la mancanza di qualcuno è starci seduto vicino e sapere che non lo potrai avere mai. (Gabriel García Márquez)
  7. In verità, non esiste godimento se non nell’uso e sentimento delle proprie forze, e il maggior dolore è la riconosciuta mancanza di forze, là dove se n’avrebbe bisogno. (Arthur Schopenhauer)
  8. L’assenza dell’essere amato lascia dietro di sé un lento veleno che si chiama oblio. (Claude Aveline)
  9. La cultura non è mancanza di memoria. La cultura comincia quando si riesce a fare una cosa senza sforzo. (Ezra Pound)
  10. La lontananza e la lunga assenza vanno a scapito di ogni amicizia. (Arthur Schopenhauer)
  11. La mancanza di lealtà è una delle maggiori cause di fallimento in ogni ambito della vita. (Napoleon Hill)
  12. La non violenza assoluta è assenza assoluta dal recar danno ad ogni essere vivente. La non violenza, nella sua forma attiva, è buona disposizione per tutto ciò che vive. (Gandhi)
  13. Le assenze lasciano segni, solchi che nessuna aggiunta può colmare. (Mauro Corona)
  14. Madre dell’eccesso non è la gioia, ma la mancanza di gioia. (Nietzsche)
  15. Nessun bene senza un compagno ci dà gioia. (Novalis)
  16. Non si soffre, in effetti, per la mancanza di questi beni, ma per il pensiero della loro mancanza. Chi ha il possesso di sé non ha perso niente: ma quanti hanno la fortuna di possedere se stessi? (Lucio Anneo Seneca)
  17. Ogni incontro implicava una separazione, e così sarebbe stato finché la vita fosse stata mortale. In ogni incontro c’era un po’ del dolore della separazione, ma in ogni separazione c’era anche un po’ della gioia dell’incontro. (Cassandra Clare)
  18. Triste è l’uomo che ama le cose solo quando si allontanano. (Stefano Benni)
  19. Tutta la matematica del mondo non potrà mai supplire la mancanza di genio. (Michelangelo Buonarroti)
  20. Un cuore che cerca sente bene che qualcosa gli manca; ma un cuore che ha perduto sa di cosa è stato privato. (Goethe)

Foto | Pixabay


Nymeria

 

Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film… ce la farò?









Potrebbe interessarti anche…