0
pubblicato domenica, 17 settembre 2017 da Susanna Trossero in Mondolibri
 
 

Come procurarsi libri a poco prezzo

Come procurarsi libri a poco prezzo
Come procurarsi libri a poco prezzo

I libri costano troppo: e se fosse un luogo comune? Fra le tante motivazioni che ci vengono fornite dai non lettori del nostro paese, vi è quella che i libri costano troppo dunque leggere è diventato inaccessibile. Ebbene, spesso il prezzo di copertina funge da deterrente, dobbiamo ammetterlo, ma non è sempre così. Esistono anche case editrici che ci regalano bellissime storie a prezzi più che accessibili, e un notevole risparmio – di carta e di denaro – lo offrono gli eBook. Al di là di queste soluzioni, proviamo a demolire questa sorta di luogo comune, offrendovi la possibilità di procurarvi libri a poco prezzo per allietare le buie giornate invernali in arrivo.

Libri a poco prezzo: una caccia al tesoro

Forse ancora non tutti sanno che in ogni mercatino che si rispetti, vi si trova qualche banco di libri a prezzi scontatissimi. Vi si trovano libri recenti di cui qualcuno si è disfatto, ma anche più «attempati» saggi e romanzi con una storia oltre la storia (una frase sottolineata, un appunto a matita a piè di pagina, uno scontrino degli anni ’60) e ciò li rende ancor più affascinanti! Bisogna regalarsi un po’ di tempo per scovare ciò che più ci piace o un titolo che andiamo cercando da tempo: una caccia al tesoro che mai ci fa tornare a casa a mani vuote.

Non solo libri usati

Non necessariamente, in questi banchi incontriamo libri usati: spesso si tratta semplicemente di titoli oramai fuori catalogo, o fanno parte di stock ritirati dalle librerie per altre varie ragioni (una banalissima, è la copertina rovinata). Mi è capitato di visitare questi banchi in tante città o regioni per procurarmi libri a poco prezzo e, credetemi, di solito quello più alto è di tre euro a libro.

Vi si trova di tutto: dai volumi del National Geographic ai classici, dai romanzi d’amore ai thriller, dalle fiabe alle poesie. Le stesse librerie offrono spesso sconti consistenti: in aeroporto mi sono imbattuta nell’attraente «due libri a 9 euro» e tra le possibili scelte vi erano autori come Carofiglio, per esempio.

A proposito delle librerie, non è raro trovare il reparto delle grandi occasioni: io ho acquistato un bellissimo libro di cucina ottimamente rilegato e ricco di immagini, a un euro soltanto. E a un euro ho scovato romanzi di Kafka, Stevenson e Pirandello.

Porta Portese: la gallina dalle uova d’oro

Se siete di Roma o a Roma di tanto in tanto fate una capatina, Porta Portese – lo storico mercatino domenicale – fa per voi. Per i lettori è una vera gallina dalle uova d’oro: ci sono banchi di libri recentissimi e non usati a soli due euro, oppure di «usato come nuovo» a un euro. In questi ultimi mi sono imbattuta nell’intera produzione di Patricia Cornwell, per esempio, o di Ken Follet! In questo e in tanti altri mercatini, potete anche arricchire collezioni di libri antichi o imbattervi in titoli oramai introvabili. Attenti però ai borseggiatori, sempre attratti da chi si distrae troppo.

La garanzia di un usato in buono stato

Sempre a proposito di libri a poco prezzo, usati o fuori catalogo, on line si trova davvero tanto. Libri da acquistare, da vendere, altri da scambiare… Vi sono siti sicuri come Amazon per esempio, che mostrandovi prezzo e dettagli di un titolo, spesso accanto aggiungono il costo di un usato in buono stato. E ancora, Libraccio per esempio, garantisce una accurata selezione sui libri che propone, offrendo al lettore dei volumi assolutamente integri.

Chi cerca e offre libri nella tua città?

Interessante è anche Comprovendolibri.it, con poco meno di tremila titoli a disposizione! Il sito offre un servizio gratuito: quello di far incontrare chi vende e chi compra libri usati, senza intermediari né costi. E, a proposito di costi, ovviamente ogni spedizione ne ha uno; sebbene non si tratti di cifre esorbitanti, questo sito dà modo di evitarle… Se vi iscriverete alla Newsletter, verrete informati quotidianamente dei nuovi titoli messi in vendita nella vostra città. Non male, vero? Insomma, non è poi così difficile procurarsi dei bei libri a poco prezzo.

E se siete lettori generosi…

Per concludere, che dire di un altro «espediente» per leggere e far leggere senza spese? Informatevi sul bookcrossing  e scoprirete che liberare un libro su di una panchina, o alla fermata del treno, dentro un autobus o in altri luoghi di passaggio perché altri lo leggano è un atto di grande generosità, ma… se siete possessivi e non siete in grado di dar via neppure un libro che non vi è piaciuto, o se trovandone uno non riuscireste a rimetterlo in libertà, allora questa idea non fa per voi!

Foto | a.pasquier




Susanna Trossero

 

Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.