0
pubblicato martedì, 23 gennaio 2018 da Nymeria in Zibaldone
 
 

Alcune frasi d’amore per San Valentino di poeti famosi

Frasi d'amore per San Valentino di poeti
Frasi d'amore per San Valentino di poeti

San Valentino si avvicina e, oltre a dover pensare a un regalo originale da fare (il mazzo di rose rosse va sempre bene, ma potrebbe anche essere interpretato come una mancanza di fantasia, uno scarso applicarsi nel tentativo di trovare qualcosa di personale e non banale e scontato da regalare), conviene cominciare a pensare a cosa scrivere sul bigliettino d’auguri. Se non vi sentite particolarmente aulici (cosa assolutamente lecita), ricordatevi che possiamo attingere alla vasta produzione di poesia: di sicuro dalle loro poesie e opere riusciremo a tirare fuori qualcosa da scrivere per conquistare il nostro partner. Vi presentiamo, dunque, diverse frasi d’amore per San Valentino di poeti molto famosi.

Frasi d’amore per San Valentino di poeti famosi

Frasi di San Valentino di Pablo Neruda

Pablo Neruda è un poeta apprezzato universalmente e spesso citato (a volte anche in maniera errata, come quando gli si attribuisce la poesia Lentamente muore che invece è di Martha Medeiros). Per quel che riguarda la sue frasi d’amore da usare per San Valentino, abbiamo scelto le seguenti.

  • Ahi il nostro amore è una corda dura che ci lega ferendoci e se vogliamo uscire dalla nostra ferita, separarci, ci stringe un nuovo nodo e ci condanna a dissanguarci e a bruciarci insieme. (L’amore, I versi del capitano)
  • Amami, compagna. Non mi lasciare. Seguimi. Seguimi, compagna, su quest’onda di angoscia. | Ma del tuo amore si vanno tingendo le mie parole. Tutto ti prendi tu, tutto. E io le intreccio tutte in una collana infinita per le tue mani bianche, dolci come l’uva. (Perché tu possa ascoltarmi)
  • Amo l’amore che si suddivide in baci, letto e pane. Amore che può essere eterno e può esser fugace. Amore che vuol liberarsi per tornare ad amare. (Farewell, Crepuscolario)
  • Il mio amore ha due vite per amarti. Per questo t’amo quando non t’amo e per questo t’amo quando t’amo. (Cento sonetti d’amore)
  • L’amore, mentre la vita ci incalza, è semplicemente un’onda alta sopra le onde. (Cento sonetti d’amore)
  • Lascia che ti parli pure col tuo silenzio chiaro come una lampada, semplice come un anello. Sei come la notte, silenziosa e costellata. Il tuo silenzio è di stella, così lontano e semplice. (Mi piaci quando taci)
  • Le stelle più grandi mi guardano con i tuoi occhi. E poiché io ti amo, i pini nel vento vogliono cantare il tuo nome con le loro foglie di filo metallico. (Qui ti amo)
  • Liberami da me. Voglio uscire dalla mia anima. Io sono questo essere che geme, che brucia, che soffre. Io sono questo essere che attacca, che urla, che canta. No, non voglio essere così. Aiutami a rompere queste porte immense. (Riempiti di me)
  • Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco: t’amo come si amano certe cose oscure, segretamente, tra l’ombra e l’anima. T’amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori; grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo il concentrato aroma che ascese dalla terra. (Cento sonetti d’amore)
  • Per il mio cuore basta il tuo petto, per la tua libertà bastano le mie ali. Dalla mia bocca arriverà fino in cielo ciò che stava sopito sulla tua anima. (Per il mio cuore)

Frasi di San Valentino di Alda Merini

Alda Merini, la poetessa dei Navigli, è amatissima sui social network e anche queste sue frasi utilizzabili per San Valentino senza dubbio piaceranno molto.

  • Ah se almeno potessi, suscitare l’amore come pendio sicuro al mio destino! (Ah se almeno potessi)
  • Bacio che sopporti il peso della mia anima breve in te il mondo del mio discorso diventa suono e paura. (Clinica dell’abbandono)
  • E, dopo, rose, rose di stupore, placide nevicate di innocenza, variare d’onde al largo dei tuoi occhi. (La presenza di Orfeo, S. Teresa del Bambino Gesù)
  • E, infuriata com’esse grido all’ara del tuo amore perfetto tutta la forza del mio sangue oscura. (Rinnovate ho per te)
  • Ho conosciuto in te le meraviglie meraviglie d’amore sì scoperte che parevano a me delle conchiglie ove odoravo il mare e le deserte spiagge corrive e lì dentro l’amore mi sono persa come alla bufera sempre tenendo fermo questo cuore che (ben sapevo) amava una chimera. (Le rime petrose)
  • I veri innamorati sono quelli che fuggono. (Aforismi e magie)
  • Inebriami di baci, come statua che abbia compiuto musiche maggiori. O coscia del destino semiaperto lascia che ti ricami una chimera sull’avambraccio. (Rendimi i miei capelli)
  • Le tue carezze dividono il mio viso in due pareti piene di armonia: lo spaccano in due mondi universali. (O idolo tremendo)
  • Sì, io t’amo e come posso dire quel che mi accade quando sale in seno questa grande visione che rapire potrebbe al cielo tutto il suo sereno? (Le rime petrose)
  • Vorrei essere te, così violenta così aspra d’amore, così accesa di vene di bellezza e così castigata. (Per una rosa)

Frasi di San Valentino di William Shakespeare

Torniamo indietro nel tempo e affidiamoci alla penna di William Shakespeare per esprimere i nostri pensieri in occasione di San Valentino.

  • Alle nozze sincere di due anime impedimenti non so. Non è amore l’amor che muta se in mutare imbatte o, rimuovendosi altri, si rimuove, oh no: è faro che per sempre è fisso e guarda alle bufere e non dà crollo. (Sonetto CXVI)
  • Devo paragonarti dunque a una giornata d’estate? No, sei più amabile e temperata. (Sonetto XVIII)
  • E così, coll’imagine tua o coll’amor tuo, tu, benché assente, mi sei ognora presente, poiché non puoi allontanarti oltre il confine de’ miei pensieri ed io sono ognora con essi, ed essi con te. (Sonetto XLVII)
  • È un amore che impoverisce il fiato, e che rende incapace la parola: vi amo più di quanto si possa dire quanto. (Re Lear)
  • L’amore non guarda con gli occhi ma con la mente e perciò l’alato Cupìdo viene dipinto bendato. (Sogno di una notte di mezza estate)
  • Ma amore è cieco, e gli amanti non vedono le amabili follie cui s’abbandonano. (Il mercante di Venezia)
  • Ma tu eri mia, e come mia t’ho amata, come mia t’ho lodata; era ben mia quella cosa di cui andavo fiero; e mia sì fortemente la sentivo, da non appartenere più a me stesso con altrettanta forza, tanto in alto è stata sempre lei nella mia stima. (Molto rumore per nulla)
  • Oh, mia diletta, questo lungo bacio, lungo come l’esilio, un bacio dolce come la mia vendetta! (Coriolano)
  • Se l’amore è cieco, tanto meglio si accorda con la notte. (Romeo e Giulietta)
  • Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d’un sogno è racchiusa la nostra breve vita. (La tempesta)

Frasi d’amore per San Valentino di poeti vari

Servono altre frasi d’amore per San Valentino di poeti? Eccovi accontentati!

  • Amor non cerca di compiacer se stesso né per se stesso ha cura, ma per un altro ogni favor rassegna e il Cielo erige in un oscuro inferno. (William Blake)
  • Celeste è questa corrispondenza di amorosi sensi, celeste dote è negli umani. (Ugo Foscolo)
  • Cos’è l’amore? Domandate a chi vive: cos’è la vita? Domandate a chi adora: chi è Dio? (Percy B. Shelley)
  • Così non andremo più vagando, |nella notte fonda anche se il cuore vuole ancora amore e la luna splende luminosa… (Lord Byron)
  • Ella, ella era l’idolo che seduceva in lui tutte le volontà del cuore, rompeva in lui tutte le forze dell’intelletto, teneva in lui tutte le più segrete vie dell’anima chiuse ad ogni altro amore, ad ogni altro dolore, ad ogni altro sogno, per sempre, per sempre. (Gabriele D’Annunzio)
  • L’amore ha sempre svolto romanzi, ossia l’arte di amare è sempre stata romantica. (Novalis)
  • Ma non è cosa in terra che ti somigli; e s’anco pari alcuna ti fosse al volto, agli atti, alla favella, saria, così conforme, assai men bella. (Giacomo Leopardi)
  • Un tempo rabbrividivo quando pensavo che delle persone potessero morire da martiri per una religione. Adesso non più. Potrei essere martirizzato io stesso per la mia religione. L’amore è la mia religione. Potrei morire per esso. (John Keats)

Foto | I libri di poesia della Graphe.it edizioni




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?