Un articolo a caso


La fortuna non esiste di Mario Calabresi e le polpettine di cous cous

 
La fortuna non esiste di Mario Calabresi e le polpettine di cous cous
La fortuna non esiste di Mario Calabresi e le polpettine di cous cous
La fortuna non esiste di Mario Calabresi e le polpettine di cous cous

 
Scheda
 

Autore: Mario Calabresi
 
Titolo: La fortuna non esiste. Storie di uomini e donne che hanno avuto il coraggio di rialzarsi
 
Nome piatto: Polpettine di cous cous
 
Portata:
 
Difficoltà
 
 
 
 
 
3/5


 

Il perché dell'abbinamento


Una buona parte dei protagonisti raccontati in questo libro vengono da località del sud del mondo e non ho potuto non pensare alla grande tradizione del cous cous. Provate queste polpettine!


In sintesi

Nel leggere il libro “La fortuna non esiste” di Mario Calabresi ci è venuto spontaneo l’abbinamento con delle polpettine di cous cous. Ecco perché.

0
pubblicatogiovedì, 24 luglio 2014 da

 
La nostra biblioricetta
 
 

La fortuna non esiste di Mario Calabresi e le polpettine di cous cousAncora una volta Mario Calabresi mi strappa momenti di forte commozione e coinvolgimento emotivo. Perché ci racconta storie, vicende reali. Interviste a persone che sono crollate e che si sono risollevate. Feriti di guerra, sindaci di località-fantasma, rifugiati, popoli in fuga dai conflitti, neonati prematuri dati per spacciati.

Scommetto che anche a voi non può non scappare la lacrimuccia leggendo le storie contenute nel libro La fortuna non esiste. Storie di uomini e donne che hanno avuto il coraggio di rialzarsi, ma, cosa più importante, credo che ognuno di voi certamente troverà una spinta in più per andare avanti o risollevarsi da un momento buio.

Vi invito a leggerlo e a regalarlo ad un amico che oggi pensa di non farcela. Perché come si legge tra le righe di queste storie, siamo noi gli artefici del nostro destino.

E se poi vi piace Mario Calabresi, potete provare un altro abbinamento che vi ho proposto: la zuppa di verza e formaggio con il libro Cosa tiene accese le stelle. Storie di italiani che non hanno mai smesso di credere nel futuro.

Gli ingredienti per le polpettine di cous cous

  • 100 g di cous cous semi integrale
  • 5 o 6 patate medie pelate, lavate ed affettate finemente
  • 2 o più carciofi ripuliti dalle foglie esterne e dal gambo, lavati e tagliati a fettine sottili
  • 2 cipolle medie pelate ed affettate finemente
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • acqua
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

La ricetta delle polpettine di cous cous

La fortuna non esiste di Mario Calabresi e le polpettine di cous cous

In un’ampia padella lasciamo scaldare un filo d’olio dove verseremo prima le cipolle, poi le patate, i carciofi e il cous cous. Faremo tostare leggermente e poi, poco per volta aggiungeremo dell’acqua, il sale e la curcuma.

Procediamo per circa 20 minuti aggiungendo quando finisce l’acqua, fino a quando il cous cous non sarà ben gonfio ed il tutto apparirà come una crema densa.

Una volta cotto tutto, passiamo su dei piatti piani ad intiepidire.

Quindi con le mani unte di olio, creiamo delle palline, che porremo sulla piastra del forno, coperta con carta forno o con il tappetino di silicone, e poi inforneremo a 200° in forno preriscaldato per circa 15-20 minuti.

Una volta che la superficie risulterà dorata, sforniamo, lasciamo intiepidire per qualche minuto prima di servire.

Facile no?




Chiara Chiaramonte

 

Laureata in Tecnica Pubblicitaria, ciclista urbana, appassionata di tango argentino, e vegetariana da 14 anni, ha da sempre amato leggere, cucinare e sperimentare in cucina.
Da questa passione oltre due anni fa è nato il suo blog – www.chiaracucina.it – sul quale pubblica una ricetta vegetariana al giorno, ed un anno fa ha pubblicato con Navarra Editore il libro: “ChiaraCucina. La cucina vegetariana, rapida, economica, ecologica” distribuito a livello nazionale, che ha presentato in giro per l’Italia e sta per andare in ristampa.



0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)