Un articolo a caso


Il ragazzo mucca di Michele Serra e il pane fatto in casa

 
Il ragazzo mucca di Michele Serra e il pane fatto in casa
Il ragazzo mucca di Michele Serra e il pane fatto in casa
Il ragazzo mucca di Michele Serra e il pane fatto in casa

 
Scheda
 

Autore: Michele Serra
 
Titolo: Il ragazzo mucca
 
Nome piatto: Pane fatto in casa
 
Portata:
 
Difficoltà
 
 
 
 
 
3/5


 

Il perché dell'abbinamento


I racconti della vita di montagna mi hanno fatto ricordare quanto, in alcuni posti, l'atto del cibarsi, di fare provviste, sia assolutamente diverso rispetto a quanto avviene in zone urbanizzate, in cui c'è la possibilità di scendere un attimo e comprare quello che manca. Per questo motivo mi è venuto in mente l'atto di preparare il pane in casa. Un pane che dura giorni e giorni. Un pane "buono", naturale e sano.


In sintesi

Il pane fatto in casa è un pane buono, naturale e sano che dura diverse giorni: noi lo abbiniamo alla lettura de “Il ragazzo mucca” di Michele Serra.

0
pubblicatogiovedì, 11 dicembre 2014 da

 
La nostra biblioricetta
 
 

Il ragazzo mucca di Michele Serra e il pane fatto in casaQuella che Michele Serra narra ne Il ragazzo mucca è una storia delicata, appassionante e che profuma di fresco di montagna.

Un giornalista in crisi. Una crisi che ha tante fonti: da questioni politico-familiari irrisolte allo stress lavorativo. Responsabilità e incapacità di fermarsi, rilassarsi. Antonio Lanteri, il protagonista, decide quindi di prendersi una pausa di riflessione e rintanarsi nella casa in montagna dei suoi genitori, distante dalla città e dal lavoro. Condividendo con la moglie e la piccola Maria soltanto i week-end.

Parte senza sapere quando tornerà. Parte per cercare di ritrovare un po’ di energia e “curarsi”. Parte per farsi coccolare dai genitori e dall’ambiente in cui ha passato l’infanzia. Ripercorre i ricordi della sua vita da bambino. Incontra dei vecchi amici, passeggia, condivide le esperienze con la figlioletta e la bella moglie.

Poi succede l’imprevedibile. E da un distacco aveva un’origine ma non aveva una fine, nascono sviluppi che spiegano tutto. E laddove tutto è cominciato, tutto trova un equilibrio ed il cerchio, importante, della vita della sua famiglia (ma non solo), si chiude, perfettamente e quasi armoniosamente. E questa chiusura mi è piaciuta tanto. Romantica, sentimentale, equilibrata.

Il pane fatto in casa

Ingredienti

  • 400 g di farina integrale di grano antico
  • 250 ml di latte tiepido
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 25 g di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaini di sale integrale

La ricetta del pane fatto in casa

Il ragazzo mucca di Michele Serra e il pane fatto in casa

Versiamo il latte tiepido in una ciotola con il lievito, mescoliamo con una frusta manuale e copriamo per 15 minuti con una pellicola per alimenti, lasciando fermentare.

Nel frattempo in una ciotola più grande prepariamo le farine con il sale e i dentro alla quale, dopo i 15 minuti di fermentazione, aggiungeremo gli ingredienti preparati precedentemente.

Mescoliamo energicamente per 10-15 minuti e poi poniamo l’impasto a lievitare su una teglia dando una forma morbida e piatta.

Sigilliamo con della pellicola per alimenti e sopra un panno di cotone pulito e lasciamo lievitare per 1 ora e 30 (ma in estate con le alte temperature basta anche meno) prima di infornare per 10-15 minuti in forno preriscaldato a temperatura media (180°).

Sforniamo poi quindi e dopo aver fatto intiepidire la nostra forma di pane integrale, togliamolo dalla teglia e tagliamolo a fette.

Conserviamolo avvolto in un panno di cotone pulito.




Chiara Chiaramonte

 

Laureata in Tecnica Pubblicitaria, ciclista urbana, appassionata di tango argentino, e vegetariana da 14 anni, ha da sempre amato leggere, cucinare e sperimentare in cucina.
Da questa passione oltre due anni fa è nato il suo blog – www.chiaracucina.it – sul quale pubblica una ricetta vegetariana al giorno, ed un anno fa ha pubblicato con Navarra Editore il libro: “ChiaraCucina. La cucina vegetariana, rapida, economica, ecologica” distribuito a livello nazionale, che ha presentato in giro per l’Italia e sta per andare in ristampa.



0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)