Un articolo a caso


Per una cipolla di Tropea di Alessandro Defilippi e la cipolla al forno

 
Per una cipolla di Tropea di Alessandro Defilippi e la cipolla al forno
Per una cipolla di Tropea di Alessandro Defilippi e la cipolla al forno
Per una cipolla di Tropea di Alessandro Defilippi e la cipolla al forno

 
Scheda
 

Autore: Alessandro Defilippi
 
Titolo: Per una cipolla di Tropea
 
Nome piatto: Cipolla di Giarratana al forno
 
Portata:
 
Difficoltà
 
 
 
 
 
1/5


 

Il perché dell'abbinamento


Non ho resistito e ho abbinato una ricetta "cipollosa" quanto basta per questa lettura. In un paesino siciliano viene coltivata una cipolla particolare. Leggete la ricetta per scoprirne i segreti!


In sintesi

Alessandro Defilippi ci intriga con il suo giallo “Per una cipolla di Tropea” e noi lo abbiniamo a un’altra cipolla, quella di Giarratana, al forno.

0
pubblicatogiovedì, 15 gennaio 2015 da

 
La nostra biblioricetta
 
 

Alessandro Defilippi, Per una cipolla di TropeaPer una cipolla di Tropea è il titolo di un romanzo di Alessandro Defilippi, un giallo devo ammettere molto in stile camilleriano-montalbanesco. Ambientato in una città-porto, Genova in questo caso. Omicidi, sospetti e indagini. Burocrazia e complotti internazionali e la buona cucina fanno da cornice in un contesto di malavita organizzata, passioni, delitti e amori combattuti.

Un racconto avventuroso, appassionante, intrigante e che sa di cucina casereccia. Una storia non troppo impegnativa, ottima compagnia per le sale d’attesa o come lettura da viaggio.

Ironia e cultura genovese vanno a braccetto raccontando un pezzetto di storia, un po’ di paesaggio, di contesto sociale e del periodo storico in cui è incastonata questa avventura. Un sottofondo amoroso che lascia intuire un happy ending rilassato e anche divertente.

I profumi che vengono fuori da questo racconto, lo confesso!, che l’acquolina in bocca la fanno venire facilmente. Quindi tuffiamoci in una succosa e profumatissima ricetta!

La cipolla di Giarratana al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di pomodorini lavati e tagliati a metà
  • 2 cipolle di Giarratana (molto grandi) pelate e tagliate in due per il lato largo
  • pangrattato
  • qualche foglia di basilico fresco lavato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

La ricetta della cipolla di Giarratana al forno

 Per una cipolla di Tropea di Alessandro Defilippi e la cipolla al forno

Prendiamo le mezze cipolle e poniamole con la parte piatta verso l’alto, spolveriamo con pangrattato e sale e ungiamo con un po’ di olio. Inforniamo a temperatura media per circa 20-25 minuti e finché il pangrattato non apparirà come una crosticina dorata.

Intanto, mentre le cipolle in forno cuociono, saltiamo in padella i pomodorini con un filo d’olio e sale per qualche istante e poi abbassiamo il fuoco, aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua e copriamo: le cipolle appassiranno e lasceranno uscire tutto il loro buon sughetto. A metà cottura aggiungiamo il basilico e mescoliamo. Dopo circa 20 minuti il nostro sugo sarà pronto e potremo servirlo nello stesso piatto delle cipolle!




Chiara Chiaramonte

 

Laureata in Tecnica Pubblicitaria, ciclista urbana, appassionata di tango argentino, e vegetariana da 14 anni, ha da sempre amato leggere, cucinare e sperimentare in cucina.
Da questa passione oltre due anni fa è nato il suo blog – www.chiaracucina.it – sul quale pubblica una ricetta vegetariana al giorno, ed un anno fa ha pubblicato con Navarra Editore il libro: “ChiaraCucina. La cucina vegetariana, rapida, economica, ecologica” distribuito a livello nazionale, che ha presentato in giro per l’Italia e sta per andare in ristampa.



0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)