Notifiche Facebook Messenger


 
 
Un articolo a caso


Animali fantastici e dove trovarli: recensione del primo film spin-off di Harry Potter

 

 
Scheda del film
 

Titolo: Animali fantastici e dove trovarli
 
Regista: David Yates
 
Attori e attrici principali: Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Dan Fogler, Alison Sudol, Ezra Miller, Samantha Morton, Jon Voight, Carmen Ejogo, Colin Farrell.
 
Anno: 2016
 
Paese: Regno Unito, Stati Uniti d'America
 
Durata: 133 minuti
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
4.5/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 

Aspetti positivi


L'atmosfera alla Harry Potter senza essere un copia e incolla, la caratterizzazione dei personaggi, le creature magiche, lo Snaso.

Aspetti negativi


Voglio un romanzo alla base del film che approfondisca i diversi aspetti, il fatto che dovremo attendere per vedere i seguiti.


In sintesi

«Animali fantastici e dove trovarli» è un film spinoff della saga di Harry Potter: ed è un film pienamente riuscito, secondo noi.

0
pubblicatodomenica, 20 novembre 2016 da

 
La nostra recensione
 
 
Una scena del film «Animali fantastici e dove trovarli»

Una scena del film «Animali fantastici e dove trovarli»

Prima le cose importanti: il film Animali fantastici e dove trovarli mi è piaciuto. E anche tanto. Ammetto di aver avuto qualche perplessità: il paragone con Harry Potter era inevitabile, visto che questo film è comunque uno spin-off della saga di Harry Potter. Ma il bello è stato che registi e sceneggiatori (fra cui anche la stessa JK Rowling) non hanno ricreato Harry Potter. Sarebbe stata una mossa sbagliatissima. Semplicemente hanno preso l’ambientazione di Harry Potter e l’hanno arricchita con altre storie. Certo, ci sono riferimenti a personaggi ed eventi che conosciamo bene, ma questa è una storia nuova.

Animali fantastici e dove trovarli

Animali fantastici e dove trovarli è un film diretto da David Yates e tratto dall’omonimo libro di JK Rowling. Non un romanzo, badate bene, bensì un compendio di creature fantastiche del mondo di Harry Potter. E questo lo si vede bene nel film: mentre nei film di Harry Potter si percepiva costantemente tutto un sottomondo di non detto relativo ai numerosi dettagli dei romanzi che non è stato possibile portare sul grande schermo, qui questo sottomondo non detto mancava. Ma ciò non toglie che siano riusciti a creare una pellicola perfettamente coerente e godibilissime, con un maggior tasso di azione.

Il film è interpretato da Eddie Redmayne (Newt Scamander), Katherine Waterston (Porpentina “Tina” Goldstein ), Dan Fogler (Jacob Kowalski), Alison Sudol (Queenie Goldstein ), Ezra Miller (Credence Barebone), Samantha Morton (Mary Lou Barebone), Jon Voight (Henry Shaw Sr.), Carmen Ejogo (Seraphina Picquery) e Colin Farrell (Percival Graves ). E sì, c’è anche lui, Johnny Depp.

La trama del film

Senza fare troppi spoiler, la trama di Animali fantastici e dove trovarli è ambientata nel 1926: mentre il Mondo Magico europeo è vessato dal mago oscuro Gellert Grindelwald, a New York arriva il magizoologo Newt Scamander, ufficialmente deve incontrare un trafficante di animali magici, ufficiosamente vuole riportare a casa sua uno degli animali contenuti nella sua valigia magica: al suo interno si trovano numeroi habitat dove vivono diverse creature magiche salvate da Newt nel corso dei suoi viaggi.

Solo che a New York imperversa una presenza oscura che rischia di far scoprire ai No-Mag (i Babbani negli Stati Uniti si chiamano così) il Mondo Magico: negli Stati Uniti sono vietati i contatti fra maghi, streghe e No-Mag in quanto i primi vennero perseguitati dai secondi. Newt Scamander si troverà ben presto invischiato in questa storia: alcuni dei suoi animali magici fuggiranno, diventerà amico del No-Mag Jacob Kowalski, aspirante pasticcere che rimarrà affascinato dal Mondo Magico e delle sue creature, conoscerà Tina Goldstein, ex Auror e la sorella Queenie, una abile legilimens e finirà per dover aiutare il MACUSA (Magico Congresso degli Stati Uniti d’America) contro l’oscurità che dilaga. Non senza essere stato ingiustamente accusato, quasi messo a morte e aver scoperto che Grindelwald è più vicino di quanto non pensasse.

La nostra recensione del film «Animali fantastici e dove trovarli»

La trama mi è piaciuta: forse non è arzigogolata come quella di Harry Potter, ma consideriamo che è solo il primo film di una serie. Inoltre ci sono tantissimi dettagli e richiami che indicano come in futuro la trama si complicherà parecchio. Ma essendo stata coinvolta anche la Rowling, per sua precisa richiesta, la cosa non ci stupisce, vedi i vari colpi di scena presenti. I personaggi sono riusciti, la goffaggine di Newt e il fatto che si rapporti meglio con gli animali magici che con gli umani è adorabile, ma anche Tina e Queenie sono ben riuscite, così come il simpaticissimo Jacob. Anche il villain ha il suo fascino: da una parte ci permette di capire il perché della posizione del MACUSA nei confronti dei No-Mag, ma dall’altra parte non possiamo non notare come alcuni aspetti della sua posizione non abbiano tutti i torti. Certo, i metodi che utilizza sono discutibili, ma forse non ha poi tutti i torti, a dimostrare che non tutto è bianco e nero, c’è anche il grigio in mezzo.

Bellissima la realizzazione delle creature magiche e delle ambientazioni: si respira quell’aria di magia che amavamo in Harry Potter anche se con un tono più adulto. Le musiche accompagnano bene le scene, i dialoghi sono frizzanti e alcune espressioni dei visi dei protagonisti sono impagabili. Anche gli attori si sono calati bene nei ruoli a loro assegnati, forse ci andava un approfondimento maggiore delle problematiche e della storia del MACUSA e dei maghi negli Stati Uniti, ma magari arriveranno nei prossimi film o in qualche romanzo, perché no?

E poi c’è lo Snaso: date un premio Oscar a quello Snaso, ne voglio assolutamente uno, è a dir poco adorabile e capace di fare delle faccette buffissime.

È un film consigliato e riuscito e sapete da cosa lo si capisce? Che quando finisce, ti guardi intorno spiazzato e di dici: «Ma io ne voglio ancora, voglio subito il prossimo e quelli dopo ancora!». E che sei subito pronto a vederlo di nuovo, ancora e ancora.

Foto | WikiCommons




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?








Potrebbe interessarti anche…

0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)