Un articolo a caso


Godzilla di Gareth Edwards. Un film che non entusiasma

 

 
Scheda del film
 

Titolo: Godzilla
 
Regista: Gareth Edwards
 
Attori e attrici principali: Aaron Taylor-Johnson, Bryan Cranston, Ken Watanabe, Elizabeth Olsen, Sally Hawkins, Juliette Binoche, David Strathairn, Carson Bolde, Richard T. Jones, Al Sapienza, Akira Takarada, Victor Rasuk, CJ Adams
 
Anno: 2014
 
Paese: USA, Giappone
 
Durata: 123 min.
 
Genere: , , , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
2.5/5


Voto degli utenti
4 Voti totali

 

Aspetti positivi


Effetti speciali

Aspetti negativi


Ritmo, personaggi


In sintesi

Il film Godzilla di Gareth Edwards non entusiasma minimamente perché si notano delle carenze a partire dalla costruzione di base del progetto.

0
pubblicatomartedì, 24 giugno 2014 da

 
La nostra recensione
 
 

Godzilla, di Gareth Edwards. Un film che non entusiasmaAlla fine non ho saputo resistere alla tentazione e sono andato a cinema per vedere il nuovo Godzilla. Cos’è che mi ha attirato? Be’, senza dubbio il fascino di un mostro così temibile e grandioso, ma anche il fatto che Godzilla è un nome che risuona nella mente di tutti noi da sempre, anche se ammetto che sono dovuto andare a vedere le vere origini del mega dinosaurone!

Il film non mi ha entusiasmato, giusto dirlo subito, tanto lo avrete già visto andando a controllare le stelline che ho messo in alto. Per tanti motivi. Per l’inizio, un po’ troppo lento, che ci fa aspettare la vera azione un po’ troppo. Non che ci sia niente di male in questo, ma comunque va fatto bene, cercando di affascinare comunque il lettore. Questo non avviene e ci si annoia un po’, nella prima ora. Film con diversi attori (non molto noti), ma nessun personaggio che spicca. Sembra un film corale che però non prende mai davvero, non ci si affeziona a nessuno in particolare, nemmeno al protagonista e alle sorti della sua famiglia (sempre troppo marginale). Insomma, un lavoro che lascia un po’ a desiderare dal punto di vista delle emozioni, perché se non entri in sintonia coi personaggi, non entri in sintonia col film.

I mostri avversari di Godzilla, poi, non mi sono proprio piaciuti (parere personale, ovvio, perché ho letto recensioni diverse da questo punto di vista), troppo diversi da quello che mi aspettavo, sembrano mostri del futuro, robotici, quasi, piuttosto che esseri usciti fuori da un passato lontano. Godzilla invece viene reso molto bene, un dinosauro doc, anche se la sua natura (e le sue dimensioni) fanno sì che lo si mostri davvero poco.

Rimane il fatto che il film manca in tensione, non ci sono momenti in cui si tendono i muscoli in attesa che il pericolo passi o che tizio si salvi o meno. Il problema è proprio all’origine, quindi, alla costruzione di base del progetto. Non si è riusciti a enfatizzare nemmeno il finale, quando Godzilla… vabbè, non lo dico qui, magari qualcuno non sa come va a finire. Sottolineo solo che in film di questo genere il finale (e certe scene) dovrebbe dare emozioni forti, lasciarti con la pelle d’oca, e con questo Godzilla non succede mai, in nessun momento del film, nemmeno quando vediamo il mostro in tutta la sua potenza.

Che dire, ci ho provato, ci sono voluto andare perché è un ricordo di sempre, Godzilla, di quando sono bambino, quindi non volevo perdermelo. Ah, aggiungo: l’ho visto in 2d, perché il 3d, scusate, mi innervosisce, rende tutte le scene scure e poco chiare e mi fa uscire con il mal di testa. Magari andava visto in 3d, forse, non lo so. Voi che ne dite?




Andrea Franco

 


0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)