Un articolo a caso


Zoolander 2, sequel di Zoolander, di Ben Stiller

 

 
Scheda del film
 

Titolo: Zoolander 2
 
Regista: Ben Stiller
 
Attori e attrici principali: Ben Stiller, Owen Wilson, Penélope Cruz, Will Ferrell, Kristen Wiig, Christine Taylor, Cyrus Arnold, Kyle Mooney, Fred Armisen, Justin Theroux, Milla Jovovich, Benedict Cumberbatch, Kiefer Sutherland, Sting, Justin Bieber, Katy Perry, Susan Sarandon, Billy Zane, Chaz Spencer, Anna Wintour, Valentino, Tommy Hilfiger, Alexander Wang, Marc Jacobs, M.C. Hammer, Jerry Stiller, Kanye West, Kim Kardashian, Beck Bennett, Nathan Lee Graham, Ariana Grande, Miley Cyrus, Demi Lovato, Joe Jonas, Lenny Kravitz, Macaulay Culkin, Lewis Hamilton, Mika, Jourdan Dunn, Skrillex, ASAP Rocky
 
Anno: 2016
 
Paese: USA
 
Durata: 102
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
2/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 

Aspetti positivi


I numerosi cammei, alcune battute memorabili, i dialoghi fra Derek e Hansel, il portachiavi della porta della stanza di Derek e Hansel, Roma, Jacobean Mugatu

Aspetti negativi


Leggermente sottotono rispetto al precedente, la recitazione di Penelope Cruz (forse colpa anche del doppiaggio), poche innovazioni


In sintesi

Zoolander 2 è il sequel di Zoolander, a firma di Ben Stiller e con l’umorismo demenziale che ha fatto centro, anche se ora in tono minore

0
pubblicatodomenica, 14 febbraio 2016 da

 
La nostra recensione
 
 
Zoolander 2

La locandina di Zoolander 2

È tornato al cinema Derek Zoolander e tutta la sua banda con il film Zoolander 2. Si tratta del diretto sequel di Zoolander, film ormai diventato un cult anche se all’inizio fu un flop. È un film da vedere se avete adorato Zoolander, se vi piace l’umorismo demenziale e se non cercate una trama originale, ma solo un paio di ore di svago senza troppi pensieri.

La trama di Zoolander 2 inizia con la morte di una celebre pop star. Non essendo la prima a venire uccisa nel corso delle ultime settimane, ecco che l’Interpol decide di partire alla ricerca di Derek Zoolander, l’unico in grado di svelare il mistero di queste morti: i defunti sono tutti deceduti avendo sul viso l’espressione Blue Steel di Derek Zoolander. Derek e Hansel dovranno scoprire cosa si nasconde dietro queste morti, finendo invischiati in un intrigo che coinvolge i vertici del mondo dell’alta moda e il vecchio nemico di Derek, Jacobean Mugatu, il tutto mentre cercano di risolvere i propri problemi personali: Derek deve cercare di recuperare il rapporto col proprio figlio, mentre Hansel ha una forte crisi d’identità legata a un’infanzia difficile.

Dal punto di vista di trama e sceneggiatura in Zoolander 2 non c’è nulla di nuovo rispetto al primo film, anzi, alcune scene ne celebrano in maniera evidente altre analoghe viste nella prima pellicola, quasi come se si volessero riconfermare i punti di forza della prima pellicola. Forse il tutto un po’ più appannato rispetto al precedente film: le battute e l’ironia demenziale ci sono sempre, così come i dialoghi insensati fra i protagonisti, quello che manca è quella punta di novità che avevamo visto in Zoolander.

Questo non toglie che in sala si rida, sia per le facce buffe di Ben Stiller che per le battute. Inoltre la vacuità e il narcisismo di Derek sono così desolanti che non puoi fare a meno di ridere. Il punto di forza di questo film sono di sicuro i cammeo, anche se non so se possano ancora essere considerati tali vista la quantità enorme di personaggi famosi dello spettacolo, della musica e della moda che interpretano se stessi. Qualcuno compare anche in più scene, come per esempio Kiefer Sutherland e Billy Zane, quindi in questi casi non si può parlare di cammei veri e proprio. Ma anche gli altri, soprattutto gli stilisti, hanno diverse battute e compaiono in scena per parecchi minuti, ben al di là dei normali cammeo. Qui nel ruolo di se stessi troviamo: Sting, Justin Bieber, Katy Perry, Susan Sarandon, Billy Zane, Kiefer Sutherland, Anna Wintour, Valentino, Tommy Hilfiger, Alexander Wang, Marc Jacobs, M. C. Hammer, Miley Cyrus, Demi Lovato, Lenny Kravitz, Macaulay Culkin, Jourdan Dunn, Skrillex e ASAP Rocky. Praticamente passi la metà del tempo a esclamare: “Ma è davvero lui/lei?”.

Questo senza dimenticare il cast principale composto da Ben Stiller (Derek Zoolander), Owen Wilson (Hansel McDonald), Penélope Cruz (Valentina Valencia), Will Ferrell (Jacobean Mugatu), Kristen Wiig (Alexanya Atoz), Christine Taylor (il fantasma di Matilda Jeffries), Cyrus Arnold (Derek Zoolander Jr.), Kyle Mooney (Don Atari), Fred Armisen (il VIP), Justin Theroux (il malvagio Dj), Milla Jovovich (Katinka Ingabogovinanana), Benedict Cumberbatch (Tutto), Chaz Spencer (John Malkovich), Jerry Stiller (Maury Ballstein), Kanye West (August Campbell), Kim Kardashian (Trinitee Campbell), Beck Bennett (Geoff Mille), Nathan Lee Graham (Todd), Ariana Grande (Coco Chanel), Joe Jonas (il marito di Coco Chanel), Lewis Hamilton (Shalisa) e Mika (il parrucchiere). Anche qui confesso che sono così tanti che la metà me li sono persi.

In pratica Zoolander 2 è una collezione di gag divertenti e di personaggi famosi, con citazioni e omaggi anche ad altre pellicole, fra cui sono sicura di aver individuato anche Guerre Stellari e Indiana Jones. Bella la decisione di ambientare l’azione a Roma, leggerissimamente sovrappopolata di 500. Divertente e senza troppe pretese, quello che mi aspettavo e che volevo.




Nymeria

 

Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film… ce la farò?



0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)