Notifiche Facebook Messenger


 
 
Un articolo a caso


Aldo Capitini. La bellezza della luce, di Roberto Fantini

 
Roberto Fantini, Aldo Capitini. La bellezza della luce
Roberto Fantini, Aldo Capitini. La bellezza della luce
Roberto Fantini, Aldo Capitini. La bellezza della luce

 
Scheda del libro
 

Autore: Roberto Fantini
 
Titolo: Aldo Capitini. La bellezza della luce. Invito a (ri)scoprire il pensiero di un profeta della nonviolenza, antifascista, eretico, vegetariano
 
Casa editrice: Libreria Efesto
 
Anno: 2015
 
ISBN: 9788899104467
 
Pagine: 102
 
Formato: cartaceo
 
Genere: , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
5/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 

Aspetti positivi


Un libro che aiuta a conoscere un grande filosofo il cui pensiero è oggi più che mai necessario. Un testo scorrevole, un interessante lavoro di ricerca che aiuta a recepire grandi messaggi raccontati con semplicità.

Aspetti negativi


Non ne abbiamo trovati, eccezion fatta la brevità: avremmo desiderato più pagine, come sempre quando leggiamo qualcosa che ci affascina.


In sintesi

Aldo Capitini. La bellezza della luce. Invito a (ri)scoprire il pensiero di un profeta della nonviolenza, antifascista, eretico, vegetariano

0
pubblicatolunedì, 28 marzo 2016 da

 
La nostra recensione
 
 
Roberto Fantini, Aldo Capitini. La bellezza della luce

Roberto Fantini, Aldo Capitini. La bellezza della luce

Roberto Fantini, con il suo Aldo Capitini. La bellezza della luce (Edizioni Efesto), ci presenta stavolta un piccolo libro dai grandi contenuti, aiutandoci a scoprire il pensiero di un filosofo considerato addirittura il Gandhi italiano.

Perugino, classe 1899, Aldo Capitini si professa molto presto – e con una pacatezza che lo accompagnerà per tutta la vita – pacifista in senso completo e agisce da non violento, incapace di concepire una realtà in cui l’animale grande mangia l’animale piccolo; predica l’uguaglianza di tutti gli esseri viventi, invitando alla fratellanza con la convinzione che questa filosofia sia attuabile anche con esseri viventi insoliti, poiché nulla, nessun organismo, sia mai privato del suo valore. Coinvolge in questo pensiero i vegetali, l’acqua, il tempo, e tutto ciò che si dà per scontato o sul quale non ci si sofferma.

Vegetariano, antifascista, uomo che visse intensamente l’amore per la Patria e l’inutilità della guerra, che sottolineò lucidamente gli errori della Chiesa Romana, ha lasciato importante traccia di sé che Roberto Fantini ha saputo cogliere, facendo incontrare al lettore un uomo di cui in realtà non si parla tanto ma si dovrebbe. Il perché ce lo spiega l’autore stesso nella prefazione, dicendo che

Ci perdiamo tanto, dimenticandoci di lui. Ci perdiamo non solo la ricchezza di una vita spesa con sconfinata generosità e con travolgente entusiasmo al servizio della crescita della coscienza etico-civile collettiva, ma anche un insieme corposissimo di insegnamenti oltremodo preziosi e necessari in un tempo come il presente, in cui nuove e antiche fratture ci avvelenano…

Procedere ogni giorno non da soli ma in modo corale, rispettare la vita e il prossimo, non temere la morte, assumersi le proprie responsabilità, avere il coraggio delle proprie idee, far sì che queste siano volte al bene, alla positività, al rispetto, divenire qualcuno che – per usare le parole dell’autore del libro – con la sua piccola luce possa far luce agli altri, ebbene tutto ciò non ci appare datato né fuori moda, al contrario dovrebbe illuminarci e mostrarci che la sorte dell’essere umano sta proprio nelle sue stesse mani…

“Gli altri non li cerco fuori del mio io: più aprirò il mio io e più troverò tutti”, racconta Aldo Capitini, e noi – che abbiamo “trovato” pagine di infinita saggezza e insegnamento, ringraziamo Roberto Fantini per l’ennesima perla che ha saputo regalarci, attendendo speranzosi nuovi lavori.




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.








Potrebbe interessarti anche…

0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)