Un articolo a caso


Alla ricerca del proprio sé

 

 
Scheda del libro
 

Il nostro voto
 
 
 
 
 
/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 


In sintesi

Il lavoro di Mario Chigiotti scaturisce dal desiderio forte e sincero di offrire un personale contributo all’affermarsi di una religiosità laica incentrata su alcune poche ma fondamentali idee di natura deistico-teosofica: All’origine e alla base di tutto e di tutti c’è una Energia Originaria, matrice eterna ed infinita di tutto ciò che esiste. L’esistenza umana […]

1
pubblicatolunedì, 14 febbraio 2011 da

 
La nostra recensione
 
 

Il lavoro di Mario Chigiotti scaturisce dal desiderio forte e sincero di offrire un personale contributo all’affermarsi di una religiosità laica incentrata su alcune poche ma fondamentali idee di natura deistico-teosofica:

  • All’origine e alla base di tutto e di tutti c’è una Energia Originaria, matrice eterna ed infinita di tutto ciò che esiste.
  • L’esistenza umana ha bisogno, per essere spiegata e compresa, di far ricorso alla teoria della pluralità delle esistenze (reincarnazione o metempsicosi).
  • Il destino degli esseri umani è quello di scoprire il proprio Sé, armonizzandosi sempre più con la Legge dell’Amore, principio generale che anima e sorregge tutta la Realtà.

Certamente eloquenti sono le seguenti parole:

“Io credo […] che noi, energie eterne, presenti in un presente eterno, ci esprimiamo su una manifestazione di energia, la Terra, congeniale al nostro attuale livello di maturità interiore.

Se adesso siamo sulla Terra, è perché la nostra energia è coerente con quella di tutti gli altri esseri umani viventi in questo momento sulla Terra.

Se miglioreremo, nella prossima incarnazione abiteremo un pianeta abitato da persone più evolute spiritualmente.” (p. 72)

Molto lo spazio dedicato alla discussione critica degli errori teorico-pratici della Chiesa Cattolica, condotta con settecentesca vis polemica, ma senza rabbia o livore compiaciuti. Chigiotti è convinto, un po’ come Giordano Bruno, che un vero sentimento religioso potrà affermarsi nell’uomo contemporaneo solo a condizione di far piazza pulita dei dogmatismi astrusi e presuntuosi del cattolicesimo, della sua intolleranza e delle sue innumerevoli e stridenti contraddizioni.

Da tutto il libro traspare la bella sensibilità dell’Autore, sostenuta da una sorta di vibrante misticismo laico e profondamente attratta dall’abissale sapienza induista.

Il libro, come dichiara Chigiotti, è dedicato “a tutti coloro che sono alla ricerca della Verità ed a coloro che ancora non la cercano”. La sua speranza è che, essendo tutti noi diretti verso un’unica meta, “un giorno ci fermeremo, ci guarderemo negli occhi e ci riconosceremo come fratelli. Quello sarà il Giorno della Gioia, la festa più importante di ogni calendario.”

Mario Chigiotti
Il sé oltre la siepe
BookSprint Edizioni, 2010
pp.132, euro 12,40




Roberto Fantini

 


  1.  
    Lucio

    Se il cattolicesimo ha illazioni intolleranti, l’auspicata new age si basa sulla fantasia malata e nostalgica di qualche pazzo fanatico del serial star trek, illudendosi di poter credere in qualcosa di fittizio dall’origine fantastica e creata dall’uomo: dunque inevitabilmente materiale e moritura
    puah!!!!!





Di' la tua!


(richiesto)