Un articolo a caso


Amori letterari, di Marialaura Simeone

 
Marialaura Simeone, Amori letterari
Marialaura Simeone, Amori letterari
Marialaura Simeone, Amori letterari

 
Scheda del libro
 

Autore: Marialaura Simeone
 
Titolo: Amori letterari. Quando gli scrittori fanno coppia
 
Casa editrice: Franco Cesati
 
Anno: 2017
 
ISBN: 9788876675973
 
Pagine: 124
 
Formato: cartaceo
 
Genere: , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
4.5/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 

Aspetti positivi


Un modo interessante e appassionante di muoversi nella letteratura

Aspetti negativi


Alcuni font scelti rendono un po' difficoltosa la lettura di certi passi


In sintesi

«Amori letterari. Quando gli scrittori fanno coppia» è un godibilissimo «album letterario» scritto da Marialaura Simeone e pubblicato da Franco Cesati.

0
pubblicatovenerdì, 14 aprile 2017 da

 
La nostra recensione
 
 
Marialaura Simeone, Amori letterari

Marialaura Simeone, Amori letterari

Ho sempre aperto con timore reverenziale gli album fotografici dei miei genitori, quando erano fidanzati. Oltre alle foto ci sono diverse cartoline che mio padre, che per lavoro viaggiava molto, spediva a mia madre. Di queste cartoline ne ho letta una sola, talmente intima che non ho avuto il «coraggio» di leggere le altre. Pensavo a questo nello sfogliare il libro Amori letterari di Marialaura Simeone che, tra l’altro, dal punto di vista grafico si presenta proprio come un album fotografico. Un diario dei ricordi. Foto, ritagli, annotazioni, citazioni e la storia principale che viene raccontata.

Amori letterari presenta, in maniera agile e approfondita, la storia d’amore di alcuni grandi personaggi della storia della letteratura (per l’elenco completo delle storie d’amore raccontate, vedi alla fine). Non è un caso che il sottotitolo sia: Quando gli scrittori fanno coppia.

Per ogni coppia abbiamo foto, come detto sopra, una presentazione del come e del quando si sono conosciuti, e brani dalle loro opere che illustrano sia la loro storia d’amore che il loro stile letterario. Ci si perde nelle pagine del libro, la cui lettura può essere fatta in modi diversi. Potreste, per esempio, lasciarvi trasportare dai brani antologici e seguirli per tutto questo libro-diario oppure soffermarmi sulla narrazione in sé della loro storia. Ancora, nulla lo vieta!, sfogliarlo come un album di fotografie e fermarsi proprio su di esse, per cogliere negli occhi dei protagonisti quella scintilla che troviamo anche nella pagina scritta. Naturalmente, potete saltare questa o quella coppia o scegliere il vostro peculiare percorso.

Quello che è certo è che alla fine vi troverete ad aver letto una storia della letteratura del tutto particolare (se c’è qualche docente di lettere di scuola superiore che mi legge gli consiglio caldamente di valutare l’adozione di questo libro come testo) che vi permetterà di stabilire nuove connessioni tra le opere scritte e lette. E, soprattutto, vi farà amare ancora di più i vostri beniamini della penna e la letteratura in sé. Perché, per citare la frase di Giorgio Manganelli che troviamo a inizio libro: «L’amore è un eccellente combustibile per alimentare il malessere che può condurre alla letteratura. L’amore è la più importante matrice di menzogna, e la menzogna la più importante matrice di mondi».

Le coppie presentate in «Amori letterari»

L’indice/percorso amoroso del libro Amori letterari è il seguente:




Roberto Russo

 

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.



0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)