Un articolo a caso


«Buon compleanno, gatto killer!», di Anne Fine

 
Anne Fine, Buon compleanno, gatto killer!
Anne Fine, Buon compleanno, gatto killer!
Anne Fine, Buon compleanno, gatto killer!

 
Scheda del libro
 

Autore: Anne Fine (traduzione di Maria Teresa Sirna) Illustrazioni di Andrea Musso
 
Titolo: Buon compleanno, gatto killer!
 
Casa editrice: Sonda
 
Anno: 2017
 
ISBN: 9788871068862
 
Pagine: 96
 
Formato: cartaceo
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
3.5/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 

Aspetti positivi


Le avventure di Tuffy sono sempre simpatiche.

Aspetti negativi


Il voler sottolineare la grande estrosità del gatto a tutti i costi può essere un po' noioso.


In sintesi

Quando celebra il compleanno il gatto rosso Tuffy? Ce lo svela Anne Fine nel godibile libro «Buon compleanno, gatto killer!».

0
pubblicatomercoledì, 20 dicembre 2017 da

 
La nostra recensione
 
 
Anne Fine, Buon compleanno, gatto killer!

Anne Fine, Buon compleanno, gatto killer!

Gatto killer, cioè Tuffy, è uno dei gatti di fantasia più amati dal pubblico dei giovani lettori. Un gatto che ne combina sempre di nuove, che non si fida degli esseri umani (e fa bene!) e che, però, alla fine, finisce per essere sempre un simpatico micetto che tutti adorano. Come non fare gli auguri di buon compleanno a un micio così simpatico? Già, ma quand’è il suo compleanno. Lo sappiamo bene che i gatti hanno tutto un altro modo di vedere le cose e anche il nome che noi gli diamo non è quello reale, per citare Thomas Stearns Eliot. Dunque, al problema di quando spegnere le candeline risponde il libro Buon compleanno, gatto killer! scritto da Anne Fine.

Buon compleanno, gatto killer!

La scoperta avviene per caso, sfogliando un album dei ricordi. Ma, naturalmente, gli umani dimenticano il compleanno del felino perché coincide con Halloween. A dirla tutta Tuffy è contento, perché non sopporta le moine dei bipedi e quindi, mentre loro sono impegnati a festeggiare Halloween lui potrà celebrare, con gli amici che lui vuole, il proprio compleanno.

Ovviamente non tutto filerà così liscio come può sembrare e alla fine sarà un pandemonio incredibile, un esilarante fuggi fuggi generale.

Alcune riflessioni sul libro

Le avventure di gatto killer – pubblicate in Italia da Sonda e illustrate da Andrea Musso – sono sempre godibili e mettono di buon umore. Certo, parliamo di letture perfette da sette anni in su, ma faranno sorridere anche noi adulti.

Confesso che l’aspetto che mi piace di meno di queste storie di gatto killer è il continuo insistere, da parte dell’autrice, sulle differenze tra cani e gatti, all’insegna del classico stereotipo che vuole gli uni mollaccioni e gli altri furbi. Capisco che ci siano esigenze di copione, diciamo così, ma insistere su questi punti – che, come ben sappiamo e come molti libri editi da Sonda insegnano, sono più che altro nostre proiezioni – è veramente stancante, come ho avuto già modo di notare. Visto che Tuffy si deve spesso ricredere, ci auguriamo che prima o poi Anne Fine gli faccia fare il salto di qualità anche su questo punto.




Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.


0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)