Un articolo a caso


Cuore di seta, l’autobiografia di Shi Yang Shi

 
Shi Yang Shi, Cuore di seta
Shi Yang Shi, Cuore di seta
Shi Yang Shi, Cuore di seta

 
Scheda del libro
 

Autore: Shi Yang Shi
 
Titolo: Cuore di seta. La mia storia italiana made in China
 
Casa editrice: Mondadori
 
Anno: 2017
 
ISBN: 9788804674023
 
Pagine: 166
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
3/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 

Aspetti positivi


Scorrevole, lo si legge in un lampo.

Aspetti negativi


Mi sarebbe piaciuto leggere di più della giovinezza del protagonista.


In sintesi

Shi Yang Shi (che probabilmente avrete visto nel programma «Le iene») ha pubblicato la sua autobiografia con Mondadori dal titolo «Cuore di seta».

0
pubblicatolunedì, 20 novembre 2017 da

 
La nostra recensione
 
 
Shi Yang Shi, Cuore di seta

Shi Yang Shi, Cuore di seta

Un bambino di undici anni si trova su di un aereo. Sua madre gli ha detto che il padre li raggiungerà quanto prima e che tutto andrà bene.

Lui non è felice di lasciare la Cina, non capisce perché debbano farlo, visto che hanno un stile di vita soddisfacente e non si sente rassicurato neanche di fronte alle rosee previsioni elargite dalla mamma. Previsioni presto smentite dalla triste realtà dei fatti: quello che sembrava un salto di qualità, la vita in Italia piena di promesse, si trasforma in un’esistenza faticosa, meno confortevole della precedente, a tratti colma di dolore, non solo per la lontananza ma per l’asprezza che la permea.

Costretti a dormire su due brandine in casa degli zii, ad arrabattarsi per guadagnare, per puntare a un futuro più sicuro, in cui lo studio è una priorità, i due ben presto si allontanano. Neanche il ritorno del padre riuscirà a ricucire lo strappo. Anche perché, nel frattempo, quel ragazzino è cresciuto e si è scoperto omosessuale.

Per lui comunista fino al midollo, l’omosessualità in Cina non esisteva, era una delle degenerazioni del capitalismo. La società occidentale aveva perso ogni valore, l’individualità aveva sopraffatto il bene della collettività.

«Cuore di seta», l’autobiografia di Shi Yang Shi

Cuore di seta, autobiografia di Shi Yang Shi, scorre via veloce, aprendoci gli occhi su una cultura lontana dalla nostra (raccontata attraverso i ricordi del protagonista e i significati di ogni nome cinese citato nel libro). Ci costringe a guardare non soltanto alla sua storia, ma a quella dei suoi connazionali, spesso presenti nei nostri discorsi come se non fossero singoli individui ma una massa indistinta di invasori. Il lettore non può non seguire con apprensione quello che non è un romanzo ma un passaggio nella vita di un altro uomo, del bambino e del ragazzino che è stato.

Probabilmente, se le date un’occhiata, la foto dell’autore vi dice qualcosa. Se siete spettatori de Le iene lo avete infatti già conosciuto perché il nostro protagonista, funambolico, ha accettato e (quando ha potuto) scelto lavori diversi l’uno dall’altro. Lavapiatti da ragazzino, per poter sbarcare il lunario; interprete sin dai tempi delle superiori e poi mediatore, attore, iena appunto.

Che io sia stato costretto, da bambino a venire in Italia – e che questo abbia aperto uno strappo tanto doloroso in quel cuoricino di seta – , oggi lo riconosco solo come la piccola parte di un cammino che è ancora tutto da intraprendere.

Così come il suo cammino non è ancora concluso e si apre consapevolmente alle possibilità e non alle recriminazioni, anche il pensiero di chi legge queste righe, non può restare fermo sulle proprie posizioni, ma si sente spinto a camminare, a guardare oltre l’orizzonte, verso una diversa identità e, di rimando, verso la propria.




Mariantonietta Barbara

 

Autrice per il web, scrittrice, editor. Ha collaborato con diverse testate nazionali di nanopublishing. Si è occupata di blogging e web strategy per piccole aziende. Leggere, scrivere e perdersi nelle serie tv sono le sue grandi passioni.



0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)