Un articolo a caso


Dai un morso a chi vuoi tu, a cura di Monica Coppola

 
Dai un morso a chi vuoi tu
Dai un morso a chi vuoi tu
Dai un morso a chi vuoi tu

 
Scheda del libro
 

Autore: Monica Coppola (curatrice e autrice di un racconto). Testi di: Carlotta Borasio, Desy Icardi, Linda Scaffidi, Francesca Mogavero, Sarah Iles, Arianna Berna, Miriam Ghezzi, Valeria Angela Conti
 
Titolo: Dai un morso a chi vuoi tu
 
Casa editrice: BookSalad
 
Anno: 2016
 
ISBN: 9788898067435
 
Pagine: 250
 
Formato: cartaceo
 
Genere: , , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
4/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 

Aspetti positivi


Una bella varietà di testi e di ricette

Aspetti negativi


Qualche luogo comune nella descrizione dell'amore e dell'innamoramento


In sintesi

Dai un morso a chi vuoi tu è un’antologia curata da Monica Coppola che contiene racconti e ricette: si tratta di “storie d’amore per appetiti formidabili”.

0
pubblicatomercoledì, 15 giugno 2016 da

 
La nostra recensione
 
 
Dai un morso a chi vuoi tu

Dai un morso a chi vuoi tu, a cura di Monica Coppola

Cibo, amore, racconti. Tre elementi che stanno bene insieme perché, di fatto, tutti e tre si nutrono di passione. Tre elementi, o ingredienti se preferite, che possono benissimo costituire l’ossatura di un libro che affronta il tema dell’amore, tramite dei racconti che parlano di cibo. È questo quello che troviamo in Dai un morso a chi vuoi tu, a cura di Monica Coppola e in libreria per BookSalad.

Nove racconti e altrettante ricette che seguono il canovaccio tipico di un menù: dagli stuzzichini al dolce passando per l’antipasto, il primo, il secondo e i contorni. A scrivere i racconti sono nove autrici: Monica Coppola, Carlotta Borasio, Desy Icardi, Linda Scaffidi, Francesca Mogavero, Sarah Iles, Arianna Berna, Miriam Ghezzi e Valeria Angela Conti (in ordine di portata). Ogni racconto, come dicevamo, è accompagnato da una ricetta che dal testo prende spunto e così il libro diventa anche un ricettario in cui troviamo: pizza, mozzarella in carrozza, uova alla crema di gorgonzola, spaghetti alla carbonara, hamburger al whisky, pomodori secchi ripieni, strudel di mele, torta magica e bicchierini ai baci di dama.

E l’amore? Quello è presente in ogni racconto e anche in ogni ricetta, che se cucini senza amore non è che poi il piatto venga buono. Del resto, leggiamo in copertina che Dai un morso a chi vuoi tu raccoglie “storie d’amore per appetiti formidabili”.

I testi narrativi sono diversi tra di loro, ma tutti accomunati dal tema amore/innamoramento e cibo. Trovandoci dinanzi a un menù possiamo scegliere i piatti che più ci piacciono: mi ha incuriosito Il profumo della pizza di Monica Coppola; intenerito la Sfida ai fornelli di Desy Icardi; divertito Una carbonara di troppo di Linda Scaffidi (ma puoi mai essere di troppo una carbonara?); mi ha fatto ripensare a quando anche io ero foodblogger La ricetta di Nora di Sarah Iles.

Dai un morso a chi vuoi tu è una bella antologia/ricettario che ognuno può leggere piluccando qua e là o tutto di seguito o, ancora, mettersi a preparare le ricette proposte e poi leggere il racconto relativo mentre il cibo cuoce. In ogni caso è una lettura che vi sazierà, in tutti i sensi.




Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.


0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)