Random Article


La cucina dell’armonia, di Anya Kassoff

 
Anya Kassoff, La cucina dell'armonia
Anya Kassoff, La cucina dell'armonia
Anya Kassoff, La cucina dell'armonia

 
Scheda del libro
 

Autore: Anya Kassoff (traduzione di Maria Silvia La Luce)
 
Titolo: La cucina dell'armonia. Come cucinare i vegetali ottenendo tutta la loro energia vibrante. Ricette senza glutine e anche crudiste
 
Casa editrice: Sonda
 
Anno: 2016
 
ISBN: 978-88-7106-785-8
 
Pagine: 256
 
Formato: cartaceo
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
no ratings yet

 

Aspetti positivi


Un approccio al cibo che ci apre a nuovi accostamenti e a insoliti ingredienti; piatti salutari e consigli interessanti. A rendere delizioso quello che a prima vista può sembrare “solo” un libro di ricette, sono i commenti, le riflessioni e i racconti dell’autrice, nonché dettagliate informazioni sul cibo.

Aspetti negativi


Non è facile per tutti accettare ingredienti sconosciuti o abbinamenti che troppo si discostano da quelli tradizionali. Se non possedete apertura mentale nei confronti del cibo né siete facilmente attratti da nuovi sapori, allora questo libro non è per voi.


In sintesi

La cucina dell’armonia di Anya Kassof (Sonda) “come cucinare i vegetali ottenendo tutta la loro energia vibrante. Ricette senza glutine e anche crudiste”.

0
Postedsabato, 9 aprile 2016 by

 
La nostra recensione
 
 
Anya Kassoff, La cucina dell'armonia

Anya Kassoff, La cucina dell’armonia

La cucina dell’armonia, Edizioni Sonda, è un interessante libro di ricette e non solo scritto da Anya Kassoff, appassionata di arte culinaria di origine russa, che a oggi vive in Florida. Un’autrice premiata e apprezzata per la capacità dimostrata – attraverso i suoi scritti e le sue ricette – di proporre un’alimentazione sana, equilibrata e nel rispetto delle creature viventi.

Anya Kassoff, ricorda anche in questo libro che l’educazione al cibo sano e gustoso inizia già dalla prima infanzia, e invita i genitori ad accostare colori, rendere vivaci le pietanze più semplici, presentare in tavola piatti che attraggono gli occhi, e subito dopo il palato, in un approccio che già ben predispone i bambini.

Come già detto, La cucina dell’armonia non è soltanto un libro di ricette, poiché scopriamo molto dell’autrice fin dalle prime pagine, quando racconta di sé e del perché o di come sia nata questa sua passione per la cucina; e vi troviamo anche preziose informazioni sui cibi e sul loro effetto nell’organismo.

«Le ricette di questo libro sono vegane e, tranne alcune eccezioni, senza glutine, perché per me rappresentano una sfida creativa e mi permettono di rivolgermi a un pubblico più vasto. A nessuno nella mia famiglia è stata diagnosticata una intolleranza al glutine, ma ho notato che io stessa mi sento meglio se evito i prodotti a base di grano», ci racconta.

Ce n’è per tutti i gusti, dai piatti crudisti a quelli cotti, dalle idee per un semplice spuntino ai dolci, e colazioni, zuppe, piatti principali, ricette pensate solo per i bambini e così via. Scoprirete anche ingredienti o accostamenti inconsueti e per sperimentarli dovete aprirvi al nuovo: ne rimarrete piacevolmente stupiti, soprattutto per gli effetti benefici che tutto ciò avrà sul vostro organismo. Naturalmente, se qualcosa proprio non vi attira, sono proposte sostituzioni più che valide per la riuscita della medesima portata.

Ogni ricetta è corredata di foto e “raccontata” passo passo, dunque sarà come avere un tutor accanto a voi. Inoltre, deliziosi condimenti al tutto sono aneddoti, cenni storici su alcuni ingredienti, e informazioni dettagliate su proprietà e possibili accostamenti.

Mi hanno incuriosita i tacos colorati con tortillas di mais, patate dolci, melanzane e peperoncini poblani (se non li conoscete, questo libro ve li presenterà), le barrette di fichi da portare con noi in una merenda all’aperto, o l’estivo soufflé di tofu con pomodoro, olive e basilico. Perché estivo? Perché un’altra raccomandazione dell’autrice è quella di utilizzare sempre frutta e ortaggi di stagione, al di là della nostra abitudine di acquistare ciliegie per Natale o pomodori tutto l’anno. Accorgimento essenziale per garantire meno intolleranze o problemi digestivi, lo sapevate?

Simpatico il capitolo dedicato ai bambini, pieno di spunti per tante colorate pietanze o merende.

Un approccio al cibo che personalmente mi è risultato insolito, nuovo, eppure intrigante, da non sottovalutare in nome di abitudini consolidate (e non per questo buone!).

Il suo blog, Golubka, è visitatissimo, premiato e anche considerato uno dei migliori blog vegani, visitatelo!




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)