Un articolo a caso


Sono uno scrittore ma nessuno mi crede, di Silvia Pillin

 
Sono uno scrittore ma nessuno mi crede, di Silvia Pillin
Sono uno scrittore ma nessuno mi crede, di Silvia Pillin
Sono uno scrittore ma nessuno mi crede, di Silvia Pillin

 
Scheda del libro
 

Autore: Silvia Pillin
 
Titolo: Sono uno scrittore ma nessuno mi crede (consigli per scrivere un bel romanzo e conquistare un editore)
 
Casa editrice: Zandegù
 
Anno: 2013
 
ISBN: 978-88-89831-26-7
 
Formato: eBook (.ePub; .mobi)
 
Genere: , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
4/5


Voto degli utenti
3 Voti totali

 

Aspetti positivi


Grazie a questo manuale possiamo avere una sorta di riassunto di tante pubblicazioni sulla scrittura, un “il meglio di” utilissimo con lezioni, consigli, punti di vista di altri scrittori, ma anche un elenco interessante di testi sull’argomento e qualche dritta su come “approcciarsi” con i temibili editori.

Aspetti negativi


Può risultare un libro che facilita la pigrizia: grazie al lavoro compiuto dall’autrice, ci evita di leggere tanti manuali invitandoci a scegliere un condensato; sebbene sia un ottimo testo, è sempre molto utile leggere tanto studiando in prima persona e nel dettaglio più testi possibile.


In sintesi

“Sono uno scrittore ma nessuno mi crede” di Silvia Pillin è un delizioso e completo manuale che risulterà molto piacevole per gli interessati all’argomento.

0
pubblicatomercoledì, 26 giugno 2013 da

 
La nostra recensione
 
 

Sono uno scrittore ma nessuno mi crede, di Silvia PillinNoi di GraphoMania, ci siamo occupati spesso di manuali di scrittura, e altrettanto spesso abbiamo pubblicato consigli e piccole dritte per affinare le capacità dei nostri appassionati amici esordienti. La scrittura non deve essere considerata solo uno strumento per dar cibo al nostro ego; dovrebbe rappresentare la parte più creativa del nostro essere, quella più viva, nonché il nostro personale modo di donarci agli altri attraverso le parole, di trasmetter loro emozioni, sensazioni, e di alimentare o insinuare il piacere della lettura, soprattutto in questa strana epoca in cui la percentuale dei lettori è infinitamente più bassa rispetto addirittura a quel calo evidenziato nel dopoguerra, quando l’analfabetismo era dilagante.

Tra le varie pubblicazioni, abbiamo appena scovato Sono uno scrittore ma nessuno mi crede (consigli per scrivere un bel romanzo e conquistare un editore) di Silvia Pillin, un delizioso e completo manuale che – ne siamo certi – risulterà molto piacevole per gli interessati all’argomento, perché ricco di informazioni dettagliate, di nozioni e regole vitali per creare un buon testo, di riflessioni pubblicate da vari scrittori e – perché no – di ironia che alleggerisce il “peso” dello studio.

L’autrice, che dell’argomento ha grande esperienza (ha su questo basato anche la sua tesi di laurea), dopo aver letto e studiato decine di manuali, ha avuto l’idea di raccogliere il meglio da ognuno di essi per fornire al lettore un condensato davvero ben costruito, raccontando inoltre la sua esperienza, le sue illusioni e le sue delusioni, sogni e speranze di un percorso personale che aiuta però tutti gli esordienti a comprendere molte cose legate alla pubblicazione di un libro.

Pubblicare un romanzo scritto da me è sempre stato il mio sogno. Fin dall’età di tredici anni tutte le mie scelte di vita sono state dettate dalla convinzione che da grande avrei fatto la scrittrice. Ok, forse sarebbe stato più saggio investire un po’ di tempo su un piano B, cosa che consiglio caldamente a tutti, a prescindere da quale sia il piano A.

Così si presenta Silvia Pillin nell’introduzione, e qualunque siano i vostri piani, se amate scrivere e sognate di avere un giorno tra le mani una vostra pubblicazione, leggete con la dovuta attenzione questi otto capitoli e prendete nota, vi servirà.

Vi salutiamo con l’ironica presentazione della scrittrice, che troverete proprio all’ultima pagina:

L’autrice non ha ancora fatto niente che meriti di essere scritto in una biografia, ma ci sta lavorando. La trovate su Twitter @azzurropillin

Silvia Pillin
Sono uno scrittore ma nessuno mi crede (consigli per scrivere un bel romanzo e conquistare un editore)
Zandegù, 2013
ISBN 978-88-89831-26-7
eBook multiformato, euro 4,99




Susanna Trossero

 

Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.



0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)