Notifiche Facebook Messenger


 
 
Un articolo a caso


Tentativi di botanica degli affetti, di Beatrice Masini

 
Beatrice Masini, Tentativi di botanica degli affetti
Beatrice Masini, Tentativi di botanica degli affetti
Beatrice Masini, Tentativi di botanica degli affetti

 
Scheda del libro
 

Autore: Beatrice Masini
 
Titolo: Tentativi di botanica degli affetti
 
Casa editrice: Bompiani
 
Anno: 2013
 
ISBN: 9788845272264
 
Pagine: 336
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
2.5/5


Voto degli utenti
5 Voti totali

 

Aspetti positivi


Un romanzo perfetto per l'estate e per una futura trasposizione cinematografica. Pieno di dettagli che aiutano il lettore a entrare in un'epoca lontana. Romantico quanto basta e con una protagonista di carattere.

Aspetti negativi


Per chi ama i romanzi corposi non ci sono problemi. Ad altri lettori potrebbe sembrare, anche se solo a tratti, eccessivamente lungo.


In sintesi

Beatrice Masini con “Tentativi di botanica degli affetti” scrive un romanzo pieno di dettagli che aiutano il lettore a entrare in un’epoca lontana e romantico quanto basta.

0
pubblicatogiovedì, 8 agosto 2013 da

 
La nostra recensione
 
 

Beatrice Masini, Tentativi di botanica degli affettiBianca è giovane, orfana e con uno spiccato talento per il disegno e la ritrattistica. Ricevuta una cospicua offerta di lavoro, preferisce lasciare il lago di Garda e le eventuali opportunità di matrimonio che le sue conoscenze le riservano, per trovare la propria strada e rendersi indipendente. I mesi che trascorrerà a Milano, a contatto con il suo “datore di lavoro” e la sua grande famiglia (donna Clara, vera padrona di casa, la moglie straniera, le servette, i tanti bambini, gli amici che vanno e vengono) equivarranno a un vero e proprio percorso di transizione verso l’età adulta.

Perfetto per una trasposizione cinematografica o per uno sceneggiato televisivo in più puntate, il corposo romanzo Tentativi di botanica degli affetti di Beatrice Masini è ricco di dettagli che aiutano il lettore a immergersi nelle atmosfere del primo Ottocento e nel clima emotivo e politico che Milano stava vivendo.

Nonostante l’eco della dominazione austriaca, però, la storia di Bianca resta per lo più una storia di formazione. La protagonista è infatti giovanissima quando arriva a casa di don Titta, il poeta, pronta a dipingerne il giardino particolarissimo e ricco di varie specie.

Quello che Innes non le ha mai detto ma Bianca intuisce è che anche il padrone di casa è coinvolto nelle stesse faccende. La complicità tra i due spiegherebbe molte cose: la segretezza di cui don Titta si circonda; le puntate sempre più frequenti alla dimora urbana – che lei immagina polverosa e decadente.

La famiglia che ruota intorno al padrone di casa, muovendosi come un microcosmo a se stante, porta Bianca ad aprire gli occhi sulla complessità del cuore umano e sulle scelte, non sempre facili, che siamo chiamati a compiere. Il suo attaccamento per Pia, che le viene assegnata e che le ricorda la sua condizione di orfana, per quanto di nascita legittima e di famiglia tranquilla, la porta inoltre fuori dalla magione isolata, a contatto con un tessuto sociale povero e non privilegiato.

Bianca è sconcertata. Che cos’è questa storia di abbandoni e recuperi, fasce belle, copertine, agnelli? E non sono troppe, due bambine abbandonate nella stessa casa? […] Poi un pensiero improvviso le attraversa la mente. Apre un cassetto del comodino, ne prende la pezza di lino bianco dentro la quale ha avvolto lo strano cuscinetto trovato nelle sue ricognizioni al limitare del bosco. “Lo infilano nelle fasce quando lasciano un bambino”.

Di giorno in giorno, Bianca aggiunge un tassello alla sua visione del mondo e sebbene sin dall’inizio, caparbiamente, tenti di far corrispondere il mondo a essa, alla fine cede, alla realtà, ai sentimenti, alle sue stesse contraddizioni interiori, cambiando per sempre il proprio futuro.

Beatrice Masini
Tentativi di botanica degli affetti
Bompiani, 2013
ISBN 9788845272264
pp. 336, euro 17,50
disponibile anche in eBook: euro 4,99




Mariantonietta Barbara

 
Autrice per il web, scrittrice, editor. Ha collaborato con diverse testate nazionali di nanopublishing. Si è occupata di blogging e web strategy per piccole aziende. Leggere, scrivere e perdersi nelle serie tv sono le sue grandi passioni.








Potrebbe interessarti anche…

0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)