Notifiche Facebook Messenger


 
 
Un articolo a caso


Una più del Diavolo, di Lorenzo Vargas

 
Lorenzo Vargas, Una più del Diavolo
Lorenzo Vargas, Una più del Diavolo
Lorenzo Vargas, Una più del Diavolo

 
Scheda del libro
 

Autore: Lorenzo Vargas
 
Titolo: Una più del Diavolo
 
Casa editrice: Las Vegas
 
Anno: 2017
 
ISBN: 9788895744384
 
Pagine: 288
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 
4/5


Voto degli utenti
Non ci sono ancora voti.

 

Aspetti positivi


L'ironia che lo pervade, i riferimenti e le citazioni, gli ornitorinchi, il bonus alla fine del libro.

Aspetti negativi


… che ne vorresti leggere ancora!


In sintesi

Che succederebbe se un giorno il Diavolo sparisse dalla circolazione? Ce lo racconta Lorenzo Vargas nel romanzo «Una più del Diavolo» (Las Vegas edizioni).

0
pubblicatolunedì, 17 aprile 2017 da

 
La nostra recensione
 
 
Lorenzo Vargas, Una più del Diavolo

Lorenzo Vargas, Una più del Diavolo

Una più del Diavolo è il nuovo romanzo di Lorenzo Vargas, autore fra l’altro anche di Pierre non esiste (a cui lavorava a Masterpiece) e del corto La prova, vincitore del premio per il Miglior Corto al Los Angeles CineFest. Nel 2016, poi, ha anche fondato la rivista letteraria Il Bradipo.

Che fine ha fatto il Diavolo?

In Una più del Diavolo il Diavolo è scomparso, nessuno in cielo o in terra sa dove si sia cacciato e tutto ciò è molto grave.

Il fatto è che il Diavolo è il contrappeso di Dio: se non c’è il Diavolo, Dio potrebbe faticare a rimanere Buono ancora a lungo. Tocca allora a Raziel, l’angelo dei segreti, cercare di svelare l’arcano: dove è finito il Diavolo? Per farlo avrà bisogno dell’unico eroe che l’umanità sembra vantare: Giovanni Archei, un musicista oscuro che non è mai cresciuto del tutto. E il futuro del mondo ora è nelle sue mani.

Una più del Diavolo: un libro divertente

Se avete bisogno di un libro ironico, divertente, diverso dai soliti, allora Una più del Diavolo è quello che fa per voi. Un libro pieno zeppo di ironia spesso dissacrante, che non risparmia niente e nessuno, con tantissimi riferimenti e citazioni. Le atmosfere mi hanno richiamato alla mente quelle di Supernatural e Dogma, per intenderci.

Una più del Diavolo ha anche il pregio di regalarci un protagonista autentico: Giovanni #unodinoi. Finalmente un protagonista che reagisce e parla in maniera reale, come farebbe ciascuno di noi in una situazione del genere: con la giusta dose di parolacce quando serve (persino gli Angeli finiranno per imparare qualcosa da lui), senza farsi trip mentali del tipo «Ah, io sono il salvatore del mondo, quale peso è stato gravato sulle mie spalle, ma io fieramente mi adopererò…» o «Ah, io sono il salvatore del mondo, ora sarò in grado di compiere miracoli e meraviglie…». No, Giovanni è uno di noi perché è perfettamente conscio dei suoi limiti, sa di non essere un eroe e agisce come tale, con la giusta dose di ironia che molti di noi usano in tutti i casi della vita per mascherare ansie e nervosismo.

Lo stile è funzionale al romanzo, veloce, rapido, pieno di battute e di metafore e similitudini prese dalla vita quotidiana che ben si adattano ai personaggi. Ah, e ci sono gli ornitorinchi, un valore aggiunto che regala ulteriore pregio al romanzo. Quindi un libro che vi consiglio se vi piace il genere, spigliato e irriverente quel tanto che basta.




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?








Potrebbe interessarti anche…

0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)