Un articolo a caso


San Martino I, papa e martire

 
San Martino I, papa e martire
San Martino I, papa e martire
San Martino I, papa e martire

 
La scheda del santo del giorno
 

Nome: Martino I
 
Data della ricorrenza: 13 aprile
 
Periodo: † 649
 
Grado della celebrazione: memoria facoltativa
 
Titolo: ,
 

Preghiera


Concedi al tuo popolo, Dio onnipotente, di affrontare le lotte e le avversità della vita con lo Spirito di fortezza, che rese intrepido il papa san Martino I in mezzo alle minacce e alle sofferenze sostenute per la causa della fede.


In sintesi

Santo del giorno 13 aprile è Martino I, papa della chiesa cattolica, originario di Todi, in Umbria, ed esiliato dall’imperatore Costanzo II in Crimea.

0
pubblicatomercoledì, 13 aprile 2016 da

 
Il santo del giorno
 
 
San Martino I, papa e martire

San Martino I, papa e martire

Il santo del giorno 13 aprile è Martino I, settantaquattresimo vescovo di Roma e papa della chiesa cattolica, martire.

Papa Martino I, nato a Todi, in provincia di Perugia, fu eletto Papa l’anno 649 nel periodo delle ultime controversie cristologiche. Per la difesa della fede in Cristo vero uomo e vero Dio, fu esiliato dall’imperatore bizantino Costanzo II in Crimea (Akherson, Ucraina), dove morì fra molti stenti il 16 settembre 655.

Di lui ci rimangono diciassette lettere. Nel Sinodo Laterano decretò:

Se qualcuno non professa secondo i santi padri in senso proprio e veracemente che le naturali peculiarità della divinità del Cristo e dell’umanità sono conservate in Lui in modo incessato e indiminuito per la verace conferma del fatto che egli è secondo natura perfetto Dio e perfetto uomo, sia condannato.

Di lui così parla il Martirologio Romano: «San Martino I, papa e martire, che condannò nel Sinodo Lateranense l’eresia monotelita; quando poi l’esarca Calliopa per ordine dell’imperatore Costante II assalì la Basilica Lateranense, fu strappato dalla sua sede e condotto a Costantinopoli, dove giacque prigioniero sotto strettissima sorveglianza; fu infine relegato nel Chersoneso, dove, dopo circa due anni, giunse alla fine delle sue tribolazioni e alla corona eterna».

Foto | Di sconosciuto [Public domain], attraverso Wikimedia Commons




Agiografo

 


0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)