Un articolo a caso


Sant’Angela Merici, vergine

 
Sant'Angela Merici
Sant'Angela Merici
Sant'Angela Merici

 
La scheda del santo del giorno
 

Nome: Angela Merici
 
Data della ricorrenza: 27 gennaio
 
Periodo: 1474-1540
 
Grado della celebrazione: memoria facoltativa
 
Titolo:
 

Preghiera


O Dio, Padre misericordioso, che in sant’Angela Merici hai dato alla tua Chiesa un modello di carità sapiente e coraggiosa, per il suo esempio e la sua intercessione donaci di comprendere e testimoniare la forza rinnovatrice del Vangelo.


In sintesi

27 gennaio: santa del giorno è Angela Merici, fondatrice delle suore Orsoline, nata a Desenzano del Garda (Brescia) nel 1474

0
pubblicatomercoledì, 27 gennaio 2016 da

 
Il santo del giorno
 
 
Sant'Angela Merici

Sant’Angela Merici

27 gennaio: la santa del giorno è Angela Merici, vergine, fondatrice delle suore Orsoline.

Angela Merici nacque a Desenzano sul Garda il 21 marzo 1474 e concluse la sua esperienza terrena a Brescia il 27 gennaio 1540. Ha fondato l’istituto delle Orsoline per l’assistenza spirituale e materiale della fanciulle orfane e povere, vedendo in esse la viva presenza di Cristo. Ideò un metodo pedagogico tutto animato da sollecitudine materna. Con la sua esperienza precorre le intuizione che oggi hanno trovato espressione negli istituti secolari e nella partecipazione dei laici alla missione della Chiesa. C’è da dire, comunque, che nessuno degli istituti di suore orsoline oggi esistenti deriva direttamente da sant’Angela Merici, ma molti si rifanno a lei e alla sua spiritualità.

Il Martirologio Romano commemora così questa grande donna: «Sant’Angela Merici, vergine, che dapprima prese l’abito del Terz’Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant’Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l’anima a Dio».

Foto | Di Benoit Lhoest (Opera propria) [GFDL o CC BY-SA 3.0], attraverso Wikimedia Commons




Agiografo

 








Potrebbe interessarti anche…

0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)