Notifiche Facebook Messenger


 
 
Un articolo a caso


Santa Brigida di Svezia, patrona d’Europa

 
Santa Brigida di Svezia
Santa Brigida di Svezia
Santa Brigida di Svezia

 
La scheda del santo del giorno
 

Nome: Brigida di Svezia
 
Data della ricorrenza: 23 luglio
 
Periodo: 1303-1373
 
Patronato: Europa
 
Grado della celebrazione: festa
 
Titolo:
 

Preghiera


O Dio, che hai guidato Santa Brigida nelle varie condizioni della sua vita e, nella contemplazione della passione del tuo Figlio, le hai rivelato la sapienza della croce, concedi a noi di cercare te in ogni cosa, seguendo fedelmente la tua chiamata.


In sintesi

Il 23 luglio la Chiesa fa memoria di santa Brigida di Svezia, vedova, religiosa, fondatrice delle Brigidine e compatrona d’Europa.

0
pubblicatosabato, 23 luglio 2016 da

 
Il santo del giorno
 
 
Santa Brigida di Svezia

Santa Brigida di Svezia

23 luglio: santa del giorno è santa Brigida, religiosa e compatrona d’Europa.

Santa Brigida nacque a Finsta, in Svezia, nel 1303. Sposata in giovane età, ebbe otto figli che educò con cura esemplare. Associata al Terz’Ordine di san Francesco, dopo la morte del marito, si diede a una vita più ascetica, pur rimanendo nel mondo. Fondò allora l’Ordine del Santissimo Salvatore (da cui derivano le monache Brigidine del Santissimo Salvatore) e, messasi in cammino verso Roma, fu per tutti esempio di grande virtù. Intraprese pellegrinaggi a scopo di penitenza e scisse molte opere in cui narrò le esperienze mistiche da lei stessa vissute. Morì a Roma il 23 luglio 1373.

Venne dichiarata proclamata santa nel 1391 da papa Bonifacio IX, mentre nel 1999 papa Giovanni Paolo II l’ha dichiarata compatrona d’Europa insieme a santa Caterina da Siena e santa Teresa Benedetta della Croce.

Scrive il Martirologio Romano: «Santa Brigida, religiosa, che, data in nozze al legislatore Ulfo in Svezia, educò nella pietà cristiana i suoi otto figli, esortando lo stesso coniuge con la parola e con l’esempio a una profonda vita di fede. Alla morte del marito, compì numerosi pellegrinaggi ai luoghi santi e, dopo aver lasciato degli scritti sul rinnovamento mistico della Chiesa dal capo fino alle sue membra e aver fondato l’Ordine del Santissimo Salvatore, a Roma passò al cielo».

Foto | Di DALIBRI (Opera propria) [CC BY-SA 4.0], attraverso Wikimedia Commons








Potrebbe interessarti anche…

Agiografo

 


0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)